logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
IBL 1
ALESSANDRO ERCOLANI CHIAMATO AL CAMP MLB
Venerdì 13 Luglio 2018 21:24    PDF Stampa E-mail

È arrivata una chiamata della MLB direttamente a San Marino. Destinatario il nostro Alessandro Ercolani, punta di diamante di un settore giovanile FSBS che sta ottenendo grandi risultati. La Major League Baseball ha chiamato Alessandro, assieme ad altri 12 ragazzi italiani, per partecipare all’MLB European All Star Cadet Camp che si terrà a Regensburg, in Germania, dal 22 al 28 agosto.

Il camp porterà in terra teutonica i migliori giovani giocatori da tutta Europa e li farà allenare da istruttori MLB.

COMPLIMENTI ALESSANDRO!!!

 
LA T&A PERDE IL RECUPERO DI PADOVA
Martedì 10 Luglio 2018 23:17    PDF Stampa E-mail

La T&A San Marino è sconfitta a Padova nel recupero del match originariamente in programma il 31 maggio e rinviato per pioggia. Davanti per due terzi di gara, i Titani dilapidano nel finale la dote accumulata fin lì e si fanno beffare nella parte bassa del nono dal Tommasin, che pareggia e vince in una sola azione. Il perdente di questo match è Perez, vincente Crepaldi. 3/5 nel box per Leo Ferrini.

Occasioni sparse nei primi tre inning, poi è la T&A a passare al quarto. Bermudez (singolo) e Colabello (base ball) cominciano l’inning nel modo migliore e Reginato lo prosegue alla grande con la valida dell’1-0. Di seguito, però, il rilievo Leyva spegne il fuoco sammarinese con tre out consecutivi. Nella parte bassa, con due uomini in posizione punto per Padova, un grande Maestri elimina al piatto Medoro e Berini chiudendo l’inning senza danni. Al 5° la T&A raddoppia grazie a doppio di Avagnina, singolo di Ferrini e volata di Bermudez (2-0), mentre al 6° perde l’occasione di allungare con due uomini in posizione punto. Al 7° il 3-0 arriva ed è battuto a casa ancora una volta da Bermudez, che con un singolo fa andare a punto Ferrini, in seconda dopo singolo e rubata.

Situazione favorevole, ma non è finita. Dopo 6 inning eccellente di Maestri, sul monte sale Garate. L’impatto al 7° non è dei migliori: singolo di Berini, doppio di Galvan e singolo anche di Perdomo consentono ai veneti di accorciare (1-3). All’8° altro punticino del Tommasin, con doppio di Martone e singolo di Sanson a decretare la fine della partita di Garate. Sul monte sale Perez, che subisce la valida del 2-3 di Medoro.

Al 9° il patatrac. Perdomo (singolo) e Pacini (errore di tiro di Perez) sono salvi in base, Sciacca è eliminato al piatto a Martone è concessa la base intenzionale. A basi piene, il giro di mazza di Sanson vale due punti. Padova vince 4-3.

TOMMASIN PADOVA – T&A SAN MARINO 4-3

T&A: Avagnina ec (1/4), Ferrini 3b (3/5), De Wolf dh (0/4), Bermudez (Lupo 0/1) es (2/3), Colabello 1b (0/3), Reginato ed (1/3), Albanese r (2/4), Babini 2b (1/3), Pulzetti ss (0/4).

PADOVA: Russo ed (1/5), Galvan ec (2/4), Perdomo ss (3/4), Sandalo (Pacini 0/1) 3b (0/3), Sciacca dh (1/5), Martone 2b (2/4), Calvo (Sanson 1/1) 1b (1/2), Medoro r (1/4), Berini es (2/4).

T&A: 000 110 100 = 3 bv 10 e 1

PADOVA: 000 000 112 = 4 bv 14 e 0

LANCIATORI: Maestri (i) rl 6, bvc 6, bb 2, so 10, pgl 0; Garate (r) rl 1, bvc 5, bb 0, so 3, pgl 2; Perez (L) rl 1.2, bvc 3, bb 1, so 2, pgl 0; Fabiani (i) rl 3, bvc 4, bb 3, so 3, pgl 1; Leyva (r) rl 4, bvc 5, bb 2, so 2, pgl 2; Crepaldi (W) rl 2, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 0.

NOTE: doppi di Avagnina, Galvan, Martone e Berini.

 
LA T&A RECUPERA DOMANI IL MATCH DI PADOVA
Lunedì 09 Luglio 2018 12:15    PDF Stampa E-mail

Domani sera la classifica della T&A avrà forma completa e pareggerà, in numero totale di partite, quella delle altre contendenti ai playoff. Si gioca il recupero di Padova, match originariamente in programma giovedì 31 maggio e rinviato per pioggia a questo martedì 10 luglio. Alle 20.30, al “Plebiscito” di Padova, playball di una gara d’importanza tutt’altro che banale. Ne rimangono sette da giocare, a San Marino. Sei al Parmaclima e al Città di Nettuno. La graduatoria, dal terzo al quinto posto, dice che Parma è a 13 vinte e 9 perse, Città di Nettuno a 12-10 e San Marino a 10-11.

Padova ha vinto l’unico match disputato in campionato tra le due squadre, un 5-3 a Serravalle con Pino vincente e Habeck autore della salvezza. Per la T&A sul monte, quella volta, Jimenez, Maestri, Quevedo e Perez. Era il turno pre-Coppa e questo sarà un turno pre-pausa, con tutte le conseguenze e le strategie del caso per entrambe le squadre sull’utilizzo dei pitcher.

Padova, terza per media battuta in campionato (268) e terzultima come media ERA (4.56, la T&A è terza con 2.85), ha in Russo (427) e Perdomo (400) gli uomini più pericolosi nel box. Russo, che è secondo per media dietro a Romero in tutto il campionato, è primo assoluto per valide totali (38) e per doppi (9). Dietro a questi due, da non sottovalutare Hidalgo (289), Sandalo (273), Sciacca (243), Galvan (237) e Martone (226).

Sul monte i due partenti sono Yohan Pino (4-4, 3.43) e Andre Habeck (3-5, 3.97), mentre il rilievo più utilizzato è nettamente Diego Fabiani (0-4, 7.97).

La T&A si presenterà in Veneto con lo stesso gruppo dell’ultimo weekend, contando di recuperare gli infortunati per il ritorno in campo dopo la pausa.

 
GARA2, T&A-BOLOGNA 2-3
Sabato 07 Luglio 2018 23:29    PDF Stampa E-mail

Non basta il punto in avvio su Rivero e non sono sufficienti neanche cinque inning in vantaggio. La T&A cade in gara2 con Bologna, che sorpassa al 6° con una valida da due pbc di Mazzanti e allunga sul 3-1 al 7°. Mattia Reginato accorcia col solo-homer, ma i Titani non arrivano al pari e Bologna s’impone 3-2.

E dire che l’avvio era stato brillante e incisivo. Quevedo sul monte, nei primi cinque inning, concede solo tre arrivi in base (singolo di Marval al 2°, base a Flores al 4° e strike-out con lancio pazzo e arrivo in prima di Vaglio al 5°) e la T&A in attacco è ficcante. Nella parte bassa del 1° Ferrini apre le danze su Rivero con un gran bel doppio e De Wolf lo segue a ruota portandolo a casa con un singolo: è 1-0 T&A.

Nelle riprese successive San Marino, come Bologna, arriva in base ma non segna. Al 6° cambiano le carte in tavole e il punteggio torna a muoversi. Nosti va col singolo al centro, Moesquit lo sposta in seconda e Flores è eliminato al piatto. A Marval è concessa la base ball e, con due eliminati, il giro di mazza decisivo, e dolorosissimo per la T&A, è quello di Peppe Mazzanti, che tocca Quevedo con un doppio da due punti (2-1 Fortitudo). In un attimo la T&A è in svantaggio in una gara giocata in maniera eccellente. Al 7°, su Perez, un errore della difesa e un singolo di Maggi valgono il 3-1 bolognese. Nella parte bassa San Marino non sfrutta una situazione di uomini agli angoli (De Wolf K), mentre all’ottavo ad accorciare le distanze è il fuoricampo di Mattia Reginato, un solo-homer che scrive a tabellone il 2-3.

C’è ancora speranza, ancor più al nono inning quando, con un out, Pulzetti colpisce un bel doppio. Avagnina è il secondo out e infine, con Pulzetti in terza, la rimbalzante di Ferrini non supera gli interni. Finisce qui, Bologna vince 3-2.

T&A SAN MARINO-FORTITUDO BOLOGNA 2-3

BOLOGNA: Nosti ec (1/4), Moesquit ed (0/3), Flores 3b (0/3), Marval 1b (2/3), Mazzanti dh (1/4), Garcia ss (0/4), Vaglio 2b (0/4), Maggi r (1/4), Grimaudo es (0/3).

T&A: Avagnina ec (0/4), Ferrini 3b (1/5), De Wolf dh (2/4), Bermudez es (1/4), Colabello 1b (1/4), Reginato ed (1/4), Martin r (1/4), Babini (Lupo 0/1) 2b (0/2), Pulzetti ss (1/4).

BOLOGNA: 000 001 100 = 3 bv 5 e 2

T&A: 100 000 010 = 2 bv 8 e 1

LANCIATORI: Rivero (W) rl 5, bvc 4, bb 1, so 7, pgl 1; Noguera (r) rl 2, bvc 2, bb 1, so 1, pgl 0; Brolo Gouvea (S) rl 2, bvc 2, bb 0, so 1, pgl 1; Quevedo (L) rl 6, bvc 3, bb 2, so 7, pgl 2; Perez (r) rl 3, bvc 2, bb 0, so 3, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Reginato (1p. all’8°). Doppi di Mazzanti, Ferrini e Pulzetti.

 


Pagina 1 di 16