logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
IBL 1
DEBUTTO CASALINGO, LA T&A OSPITA IL CITTA' DI NETTUNO
Giovedì 26 Aprile 2018 11:22    PDF Stampa E-mail

Dopo le due vittorie di Sesto Fiorentino con il Padule, per la T&A San Marino è tempo di tornare a Serravalle per il debutto casalingo della stagione 2018 di Serie A1. Gli uomini di Mario Chiarini affronteranno il Nuova Città di Nettuno domani, venerdì 27 aprile, e dopodomani, sabato 28, per due gare il cui playball è previsto per le 19.

Col manager della T&A prendiamo innanzitutto in esame le due gare iniziali della stagione…

“Sono contento perché come si è visto la partita del pomeriggio non è stata per niente semplice – dice Mario Chiarini -. Abbiam fatto fatica perché avevamo contro un buon lanciatore e si è rivelata essere una gara stretta nella quale ci ha tenuto lì, ma alla fine è andato tutto bene. Si è fatto quello che era possibile fare in quel momento. Continua la crescita e in questo weekend mi aspetto di vedere alcune cose migliorate rispetto al fine settimana precedente”

Qual è la situazione di Simone Albanese?

“Simone ha un controllo lunedì prossimo e non ci sbilanciamo. Fa quasi tutto in campo, ma deve recuperare e adesso non lo rischiamo. Per il resto c’è Juan Martin che è tornato dal Sud America e dopo il viaggio lungo sarà della partita. Riceverà gara2 con Nick Morreale pronto in gara1”

Come hai visto i pitcher?

“I lanciatori sono la nota più positiva del weekend. Si è arrivato al momento delle due partite facendo quello che avevamo programmato e alzando l’asticella rispetto agli allenamenti e alle amichevoli. La qualità dei lanci è stata buona, e parlo di location e non solo. Hanno lavorato bene tutti”

A Serravalle arriva il Nuova Città di Nettuno, qual è il tuo giudizio?

“Hanno lanciatori di qualità e conosco Scott Richmond per averlo visto al Classic. Pitcher d’esperienza che ha giocato in Major e che dovremo cercare di far scendere il prima possibile. Molto buono anche Frias, che per adesso peraltro ha fatto il rilievo. Da tenere d’occhio pure Castillo, che nel nostro gruppo è conosciuto da tanti ragazzi. Sappiamo che il Città di Nettuno è squadra che non molla e che ha un line-up aggressivo. Noi dobbiamo concentrarci sui nostri turni, da giocare nella maniera migliore, e su un monte di lancio che dobbiamo portare a essere il più dominante possibile. Saranno sicuramente due belle partite. Per noi partiranno Quevedo e Maestri”

 
SAN MARINO BASEBALL E GAMEDAY SHOP INSIEME!
Giovedì 26 Aprile 2018 07:35    PDF Stampa E-mail

Il San Marino Baseball è felice di annunciare un accordo di collaborazione con Gameday Shop per la produzione di materiale con i colori e il marchio societario. Invitiamo tutti gli appassionati e i fedeli ai colori sammarinesi a dare un’occhiata al seguente link, in modo tale da scoprire tutte le nuove proposte sul tema: http://www.gamedayshop.it/categoria-prodotto/san-marino-baseball/

San Marino Baseball e Gameday Shop insieme per una grande stagione di baseball!

 
JUAN MARTIN VINCENTE CON L'ARGENTINA
Domenica 22 Aprile 2018 09:04    PDF Stampa E-mail

Grandi complimenti al nostro Juan Martin, che con la sua Argentina ha vinto la 17ª edizione dei Campionati sudamericani di baseball. La vittoria in finale sul Brasile per 7-1 consente all’Argentina di qualificarsi pure per i Panamericani che si svolgeranno a Lima nel 2019. Complimenti all’albiceleste e complimenti Juan Martin!!!

 
DOPPIETTA ALL'ESORDIO PER LA T&A (3-0, 12-0)
Domenica 22 Aprile 2018 01:24    PDF Stampa E-mail

È cominciata come meglio non avrebbe potuto la stagione di Serie A1 della T&A San Marino. Gli uomini di Mario Chiarini esordiscono con una doppietta a Sesto Fiorentino con Padule, vanno 2-0 in classifica e attendono il Città di Nettuno nel prossimo weekend per il debutto casalingo. Nelle due vittorie, 0 punti subiti, 6 valide concesse e un line-up che ha prodotto 19 valide, col mirabile 9/16 dei primi quattro in gara2. Da segnalare i due fuoricampo, uno per partita, di Mattia Reginato.

GARA1

Tirata, ma mai in pericolo. La prima valida stagionale è di De Wolf, il primo punto battuto a casa (al 1° inning) è di Epifano. 1-0 con tre valide al primo inning, eppure il partente toscano, il cubano Banos, la tiene lì. Quevedo per la T&A è impeccabile, concede la miseria di una valida e una base ball, ma non c’è mai una vera fuga. Al 2° un doppio gioco chiude anticipatamente l’attacco, al 3° non basta un doppio dell’ottimo De Wolf e al 4° non sono sufficienti singolo di Epifano e doppio di Lupo: si rimane 1-0 per San Marino per due terzi di match. Al 6° è Reginato a spezzare l’incantesimo col fuoricampo del 2-0, al 9° infine è Morreale, col singolo, a portare a casa Lupo che era stato colpito. Finisce 3-0 per la T&A.

POL. PADULE-T&A SAN MARINO 0-3

T&A: Ferrini 2b (0/3), De Wolf ed (2/4), Bermudez ec (1/4), Reginato es (1/4), Epifano ss (2/4), Imperiali 1b (0/4), Lupo dh (1/2), Morreale r (1/4), Pulzetti 3b (0/2).

PADULE: Bosi ed (0/4), Gozzini es (0/4), Scull ec (1/3), Pinto 1b (0/3), Alarcon 3b (0/3), Origlia r (0/2), Valsecchi dh (1/3), Sorri 2b (0/3), Fasano ss (0/3).

T&A: 100 001 001 = 3 bv 8 e 0

PADULE: 000 000 000 = 0 bv 2 e 0

LANCIATORI: Quevedo (W) rl 6, bvc 1, bb 1, so 5, pgl 0; Jimenez (r) rl 2, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 0; Garate (S) rl 1, bvc 0, bb 0, so 0, pgl 0; Banos (L) rl 6, bvc 7, bb 2, so 8, pgl 2; Costantini (r) rl 3, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 1.

NOTE: fuoricampo di Reginato (1p. al 6°); doppi di De Wolf e Lupo.

GARA2

La T&A vince per manifesta al settimo indirizzando il match già al primo lancio avversario. Il pitcher toscano è Junior Perez, il leadoff sammarinese Ferrini: il risultato, alla prima pallina della partita, è un fuoricampo che vale l’1-0. Sul monte c’è Maestri, che concede qualche valida qua e là ma chiude sempre bene le rare situazioni di difficoltà e non subisce punti. In attacco, dopo un secondo inning tranquillo e un terzo con Bermudez lasciato in terza, al quarto la T&A riprende a martellare: Lupo è colpito, Morreale va col doppio per regola, Babini infila un singolo che li porta a casa entrambi (3-0), Epifano centra un doppio e Bermudez azzecca un’altra valida da due punti (5-0). Risultato ora più che tranquillizzante, con San Marino ad allungare ancora al 6° sul neo entrato Molina. Per Avagnina ci sono quattro ball, per Babini anche e poi, dopo un doppio gioco difensivo, cominciano a fioccare punti: singolo di Epifano (6-0), singolo di Reginato (7-0), basi a De Wolf e Imperiali (8-0) e base anche a Lupo da parte del neo entrato Bosi (9-0). Al 7°, a superare la soglia della ‘manifesta’ ci pensa Mattia Reginato, al suo secondo fuoricampo di giornata dopo quello di gara1. Questa volta non è un solo-homer, ma una legnata a sinistra da 3 punti, più che sufficienti per andare 12-0 e per consentire ad Andres Perez, nella parte bassa del settimo, di chiudere agevolmente. 12-0 T&A.

POL. PADULE-T&A SAN MARINO 0-12 (7°)

T&A: Ferrini 3b (2/5), Epifano ss (2/5), Bermudez ec (3/3), Reginato es/r (2/3), De Wolf ed (0/3), Imperiali 1b (0/4), Lupo dh (0/2), Morreale (Avagnina 0/1, Pulzetti) r (1/2), Babini 2b (1/3).

PADULE: Sorri (Cerruti) 2b (0/2), Gozzini es (1/4), Scull ec (1/3), Pinto 1b (0/3), Alarcon 3b/ss (1/2), Valsecchi dh (1/3), Maldonado ed (0/2), Faticanti r (0/3), Fasano (Origlia 3b 0/1) ss (0/1).

T&A: 100 404 3 = 12 bv 11 e 0

PADULE: 000 000 0 = 0 bv 4 e 1

LANCIATORI: Maestri (W) rl 5, bvc 3, bb 2, so 5, pgl 0; Cherubini (r) rl 1, bvc 1, bb 0, so 0, pgl 0; A. Perez (f) rl 1, bvc 0, bb 1, so 1, pgl 0; J. Perez (L) rl 5, bvc 5, bb 4, so 4, pgl 5; Molina (r) rl 0.2, bvc 3, bb 4, so 0, pgl 4; Bosi (f) rl 1.1, bvc 3, bb 2, so 0, pgl 3.

NOTE: fuoricampo di Ferrini (1p. al 1°) e Reginato (3p. al 7°); doppi di Scull, Morreale ed Epifano.

 


Pagina 5 di 10