logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
IBL 1
SAN MARINO OSPITA NETTUNO
Giovedì 28 Luglio 2022 12:07    PDF Stampa E-mail

Mancano nove gare al termine di questa Poule Scudetto e il San Marino Baseball viaggia in testa alla classifica del girone A con la qualificazione alla semifinale già in tasca. Per questo scorcio di stagione è il testa a testa col Parmaclima a tenere banco: San Marino è a 17 vinte e 4 perse, i ducali a 15-5 con una partita da recuperare. L’imminente weekend porta sul Titano il Nettuno 1945, con gare da giocarsi domani sera, venerdì 29, alle 20, poi doubleheader sabato alle 16 e alle 20.

Nettuno (6-15) è fuori dalla lotta per la semifinale e affronta l’ultima trasferta stagionale, col calendario che poi proporrà due trittici allo Steno Borghese con Collecchio e Parma.

“Squadra da non sottovalutare nonostante la situazione di classifica – è il giudizio di Doriano Bindi – Sarà fondamentale cominciare le partite sempre col piede giusto per non rischiare di trovarsi nei finali di gara in situazione di possibile difficoltà. Dobbiamo fare il nostro e giocare al meglio, è questa la nostra idea”

Come sta la squadra?

“Ferrini è a posto e tornerà in terza base, mentre Celli proseguirà a fare il dh. Gli altri sono a disposizione”

Quale sarĂ  la rotazione dei lanciatori?

“Nella prima Quevedo, poi Quattrini e infine in gara3 Palumbo”

 
SAN MARINO VINCE 9-2 E COMPLETA LO SWEEP A TORINO
Sabato 23 Luglio 2022 22:40    PDF Stampa E-mail

Nella partita serale il San Marino Baseball va in difficoltà all’inizio, subisce immediatamente due punti ma poi ha la pazienza giusta per colpire tra terza, quarta e settima ripresa per il 9-2 finale. Dopo la messe di valide del pomeriggio, il raccolto serale è più ristretto (sette), ma comunque sufficiente per la vittoria e il conseguente sweep. Nel box da segnalare il 2/4 di Pulzetti, il 2/3 di Pieternella con doppio e triplo, ma anche i tre punti battuti a casa di Ustariz, che con i sette del pomeriggio fanno dieci in poche ore.

La partita si apre con Luca Di Raffaele che ha qualche difficoltà nell’essere efficace a centrare la zona dello strike. Per il partente subito due basi ball, poi Carrera colpito, Peloro out e la base ball a De Maria per l’1-0 dei Grizzlies. Entra allora Palumbo, che subisce la valida interna di Oldano per il 2-0 ma poi chiude su Catalano (K) e Barbero (K e out a casa).

Il vantaggio dei torinesi rimane tale fino al terzo inning, poi San Marino reagisce e sorpassa. Pieternella apre l’inning con un triplo, ma Epifano e Pulzetti sono eliminati al piatto. La ripresa rimane viva sulla base ball a Batista, con Celli che subito dopo suona la carica con la valida dell’1-2. Angulo riceve poi la base intenzionale e dopo di lui Ustariz con un giro di mazza sorpassa sul 3-2.

Al 4° arrivano quattro punti che allargano in maniera decisiva il divario. Morresi e Pieternella ricevono due basi ball, Epifano li fa avanzare con un bunt e Pulzetti tocca il singolo del 4-2. Non solo, perché poi arrivano volata di Batista (5-2), base ball a Celli, lancio pazzo sullo strikeout con Angulo che arriva in prima, base a Ustariz per il 6-2 automatico e base anche a Leonora per il 7-2.

Al 7° i due punti arrivano col doppio di Pulzetti che spinge a casa l’8-2 e la volata di Batista per il 9-2. Sul monte, dopo un buon lavoro di Palumbo durato fino al completamento del 4°, è la volta di Kourtis e Baez, entrambi perfetti (nessun arrivo in base).

San Marino vince 9-2 e completa lo sweep.

CAMPIDONICO GRIZZLIES TORINO – SAN MARINO BASEBALL 2-9

SAN MARINO: Batista ec (0/2), Celli (Ferrini 0/1) dh (1/3), Angulo (Lo. Di Raffaele 0/1) 2b (0/3), Ustariz (Di Fabio es) 1b (1/3), Leonora es/1b (1/3), Morresi ed (0/3), Pieternella r (2/3), Epifano ss (0/1), Pulzetti 3b (2/4).

CAMPIDONICO: Giarola 2b (0/3), Pascoli ss (0/2), Carrera es/1b (0/2), Peloro (Marziale es 1/2, Alioto es) 1b (0/1), De Maria dh (1/2), Oldano ec (1/3), Catalano r (0/3), Barbero ed (0/3), Valetti (Meloni 0/1) 3b (0/3).

SAN MARINO: 003 400 2 = 9 bv 7 e 0

CAMPIDONICO: 200 000 0 = 2 bv 3 e 1

LANCIATORI: Lu, Di Raffaele (i) rl 0.1, bvc 0, bb 3, so 0, pgl 2; Palumbo (W) rl 3.2, bvc 3, bb 2, so 7, pgl 0; Kourtis (r) rl 2, bvc 0, bb 0, so 4, pgl 0; Baez (f) rl 1, bvc 0, bb 0, so 2, pgl 0; Robles (L) rl 3.1, bvc 4, bb 4, so 4, pgl 6; Zingarelli (r) rl 0.1, bvc 0, bb 3, so 1, pgl 1; Pascoli (r) rl 2.1, bvc 1, bb 0, so 0, pgl 0; Salto (f) rl 1, bvc 2, bb 1, so 0, pgl 2.

NOTE: triplo di Pieternella; doppi di Pieternella e Pulzetti.

 
SAN MARINO DILAGA IN GARADUE: 24-2
Sabato 23 Luglio 2022 22:06    PDF Stampa E-mail

Tutti i battitori impiegati da San Marino, undici, hanno messo a segno una valida. Sono 24, in totale, le hit dei Campioni d’Italia. In quattro ne hanno battute due, Epifano e Celli tre, ma il top lo ha raggiunto l’mvp Ustariz: 4/5 con due doppi e soprattutto sette punti battuti a casa. Vincente Gabriele Quattrini.

Al 3° le due squadre vanno di botta e risposta: inizia San Marino andando 2-0 (doppio da 2pbc di Ustariz) e replicano i Grizzlies col 2-2 nella parte bassa (errore sulla battuta di Giarola e volata di Carrera).

Al 4° l’attacco sammarinese segna tre punti per il 5-2 con cinque singoli (punti battuti a casa per Angulo, Ustariz e Leonora), mentre dal 5° in poi San Marino dilaga.

Al 5°, con due out, arrivano addirittura sette punti. Ustariz ne porta a casa tre con un doppio (8-2), Pieternella due con un singolo (10-2), Epifano uno con un’altra valida (11-2) e infine un lancio pazzo vale il 12-2. Al 6° l’attacco sammarinese ne segna cinque con Ustariz (singolo interno per il 13-2), Pulzetti (valida del 14-2), Pieternella (doppio del 15-2) ed Epifano (doppio del 17-2). Al 7° ecco altre sette segnature portate a casa da Pulzetti (18-2), Pieternella (base ball per il 19-2), Epifano (volata del 20-2), Di Fabio (doppio del 22-2) e Batista, che chiude l’eccellente giornata dell’attacco col fuoricampo da due punti. Finisce 24-2.

CAMPIDONICO GRIZZLIES TORINO – SAN MARINO BASEBALL 2-24

SAN MARINO: Batista ec (2/6), Celli dh (3/4), Angulo (Lo. Di Raffaele 1/3) 2b (1/1), Ustariz 1b (4/5), Leonora (Pulzetti 3b 2/2) es (1/3), Morresi r/ed (2/4), Pieternella ed/r (2/5), Epifano ss (3/4), Di Fabio 3b/es (1/5).

CAMPIDONICO: T. Giarola 2b (1/3), Mat. Pascoli ss (1/3), Carrera es (0/2), Peloro 1b (0/2), De Maria dh (1/3), Oldano ec (0/3), Marziale r (0/3), Barbero ed (1/3), Valetti 3b (1/2).

SAN MARINO: 002 375 7 = 24 bv 22 e 2

CAMPIDONICO: 002 000 0 = 2 bv 5 e 1

LANCIATORI: Quattrini (W) rl 5, bvc 3, bb 2, so 2, pgl 1; Mazzocchi (r) rl 1, bvc 2, bb 0, so 3, pgl 0; Peluso (f) rl 1, bvc 0, bb 0, so 1, pgl 0; Arcila (L) rl 3.2, bvc 9, bb 5, so 3, pgl 5; Mar. Pascoli (r) rl 0.1, bvc 0, bb 0, so 0, pgl 0; Gismondi (r) rl 0.2, bvc 0, bb 2, so 0, pgl 2; Meschini (r) rl 0.0, bvc 3, bb 2, so 0, pgl 5; Alioto (r) rl 0.2, bvc 6, bb 1, so 0, pgl 4; F. Giarola (f) rl 1.2, bvc 4, bb 4, so 0, pgl 7.

NOTE: fuoricampo di Batista (2p. al 7°); doppi di Ustariz (2), Celli, Pieternella, Epifano, Di Fabio, T. Giarola e Barbero.

 
GARA1, CAMPIDONICO - SAN MARINO 2-7
Venerdì 22 Luglio 2022 21:16    PDF Stampa E-mail

Il San Marino Baseball si rituffa nella poule scudetto con un ottimo 7-2 sul campo del Campidonico. A Torino, i Campioni d’Italia fanno sempre gara di testa, si portano avanti coi fuoricampo di Leonora e Morresi e chiudono definitivamente i conti con un settimo inning da tre punti. Il vincente è un Quevedo da 10 strikeout e due valide concesse in cinque riprese, salvezza per Rienzo. Sono dieci in totale le valide sammarinesi, con due a testa per Angulo, Leonora e Morresi.

LA CRONACA. Primo inning di studio con nessun arrivo in base e al secondo ecco che le squadre prendono ritmo. Per primo lo fa il San Marino Baseball, che va sull’1-0 grazie al lunghissimo fuoricampo a sinistra di Dudley Leonora. Gli out sono due ma i Campioni d’Italia sentono la possibilità di minare ancor più le certezze di Rodriguez e lo fanno attraverso tre valide consecutive: le prime due a destra con Morresi ed Epifano, la terza a sinistra con Pulzetti che firma il 2-0. Un lancio pazzo consente ai corridori di avanzare, ma l’attacco sammarinese si chiude sul fly di Batista.

Il Campidonico non demorde e Peloro imita Leonora spedendo lontanissimo la pallina a sinistra. Solo-homer e svantaggio dimezzato per i Grizzlies, 1-2.

San Marino riesce a colpire con discreta continuità il partente di casa, ma non sempre è efficace. Come al 3°, quando la squadra non sfrutta il singolo di Angulo e il doppio di un Leonora in gran serata. Al 5° invece i Titani sono bravi a cogliere l’occasione giusta: Batista apre l’inning con un singolo, ruba la seconda e corre a casa grazie alla bella valida di Angulo per il 3-1. Passo dopo passo San Marino costruisce la vittoria. Al 6° le due squadre si scambiano un punto. Il 4-1 sammarinese è siglato da Morresi col solo-homer, mentre il secondo punto piemontese, quello del 2-4, è invece generato, con Rienzo sul monte, dal singolo di Giarola e dal doppio di Peloro.

La gara prende definitivamente la via del Titano in una parte alta del 7° nella quale gli uomini di Doriano Bindi segnano tre punti. Celli e Angulo guadagnano una base ball, Ustariz va col doppio del 5-2 e Leonora è mandato intenzionalmente in prima. Poi arriva un’altra base ball, quella a Pieternella che vale il 6-2 automatico, e la volata di sacrificio di Morresi per il 7-2. Nella parte bassa il Campidonico non segna, San Marino vince gara1 col punteggio di 7-2.

CAMPIDONICO GRIZZLIES TORINO – SAN MARINO BASEBALL 2-7

SAN MARINO: Batista ec (1/4), Celli dh (0/3), Angulo 2b (2/3), Ustariz 1b (1/4), Leonora es (2/3), Pieternella (Di Fabio) ed (0/3), Morresi r (2/3), Epifano ss (1/3), Pulzetti 3b (1/4).

GRIZZLIES: Giarola 2b (2/3), Catalano es (0/3), Carrera 1b (0/2), Peloro r (2/3), De Maria dh (0/2), Oldano ec (0/3), Marziale ed (0/3), Pascoli (Meloni 0/1) ss (0/2), Valetti 3b (0/2).

SAN MARINO: 020 011 3 = 7 bv 10 e 0

GRIZZLIES: 010 001 0 = 2 bv 4 e 0

LANCIATORI: Quevedo (W) rl 5, bvc 2, bb 1, so 10, pgl 1; Rienzo (S) rl 2, bvc 2, bb 1, so 2, pgl 1; Rodriguez (L) rl 5, bvc 8, bb 0, so 3, pgl 3; Meschini (r) rl 1, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 1; Gismondi (f) rl 1, bvc 1, bb 5, so 1, pgl 3.

NOTE: fuoricampo di Leonora (1p. al 2°), Peloro (1p. al 2°) e Morresi (1p. al 6°); doppi di Leonora, Ustariz e Peloro.

 


Pagina 9 di 107