logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
IBL 1
JOSE FLORES SUL TITANO
Mercoledì 10 Aprile 2019 12:16    PDF Stampa E-mail

Non arriva Alarcon, sul Titano sale Flores. Una vecchia sanzione disciplinare impedisce a Yordanis Alarcon di partire da Cuba e la dirigenza del Titano ha subito deciso di virare su un campione affermato, che sa come vincere.

È JOSÈ FLORES il nuovo acquisto del San Marino Baseball per la stagione 2019 che sta per avere inizio. Il recentissimo passato nella massima serie italiana lo ha reso noto al grande pubblico. Flores, 32enne venezuelano, ha vinto lo Scudetto 2018 con la Fortitudo Bologna e lo ha fatto contribuendo con prestazioni di assoluto livello. Nella scorsa stagione ha battuto con una media di 319 con 5 doppi, 1 triplo, 2 homer, 19 punti battuti a casa e 14 basi ball ricevute. Di assoluta eccellenza il picco del 26 maggio a Nettuno, con cycle nella gara serale.

Ottimo rendimento per Flores anche nell’anno precedente a Bologna, il suo primo nella città felsinea, con media di 377 e 17 doppi. Nel 2016 è stato a Rimini (283 e 23 punti battuti a casa), nel 2015 al Nettuno 2 (284). Nel suo passato anche Lega invernale venezuelana e minors americane (AA).

Il San Marino Baseball accoglie Josè Flores per la stagione 2019. Benvenuto!

 
1-1 NEL DOPPIO TEST CON BOLOGNA
Sabato 06 Aprile 2019 21:03    PDF Stampa E-mail

Doppio test questo pomeriggio per il San Marino Baseball, che ha affrontato la Fortitudo Bologna in due partite sulla distanza delle sette riprese. Una vittoria e una sconfitta il bilancio della giornata, col 4-3 in rimonta per i Titani in gara1 a cui ha fatto da contraltare il 10-6 per i felsinei nel secondo match.

In GARA1 il manager Mario Chiarini dispone i suoi uomini in campo con Quevedo a lanciare e Albanese a ricevere. Poi Imperiali, Pulzetti, Epifano e Di Fabio in diamante, mentre sul prato esterno si posizionano Avagnina, Giordani e Celli. Nelle prime due riprese è solo San Marino a mettere a segno valide (due contro Pizziconi al 2°), ma la prima squadra a passare in vantaggio, al 3°, è Bologna. Fortitudo sul 2-0 con tre singoli consecutivi, mentre al 4° una base ball concessa da Quevedo e un doppio ospite generano il terzo punto. Nella parte bassa del quarto, su Noguera, San Marino comincia a produrre valide con grande continuità (alla fine di gara1 saranno 11 in 7 riprese): il singolo di Celli porta a casa l’1-3, il doppio di Imperiali invece è quello che firma il 2-3. Al 5° il solo-homer di Federico Giordani vale il pari (3-3), mentre nell’ultima ripresa è ancora Celli con un singolo a portare a casa il punto del 4-3 su Rivero. Prima, dopo il doppio d’apertura, uscita dal campo di Epifano per un problema muscolare. Sul monte di lancio, dopo i 4 inning di Quevedo, sul monte sono saliti Coveri (due riprese) e Baez (una).

In GARA2 sul monte sammarinese c’è Maestri, dall’altra parte invece Bassani. Titani sul 2-0 grazie a Reginato e Celli, ma tra seconda (homer di Marval) e terza ripresa (valida di Nosti), la Fortitudo è sul 2-2. San Marino reagisce subito e tenta la fuga nella parte bassa del terzo andando sul 5-2, con Bologna che però segna due punti al quarto e due al quinto per il controsorpasso sul 6-5. Capitan Albanese non ci sta e spara il fuoricampo del pari (6-6), ma la Fortitudo segna quattro punti al sesto e si aggiudica l’incontro. Sul monte sammarinese, dopo Maestri, è salito Cherubini.

 
DOMANI SAN MARINO-BOLOGNA, INTERVISTA A TRINCI
Venerdì 05 Aprile 2019 13:46    PDF Stampa E-mail

È arrivato da poco, dopo l’esperienza con la maglia dell’Italia in Arizona, e domani sarà subito in campo per il doppio test tra San Marino e Bologna (playball alle 13). MARIO TRINCI è una delle novità dell’anno sul Titano e ha grande voglia di assaggiare il diamante di Serravalle.

“Sono arrivato in sostanza da 24 ore, anche se avevo avuto modo di venire già a San Marino per tre o quattro giorni prima dello spring training con l’Italia. Non vedo l’ora di cominciare. I test con Bologna? Sono partite che ci devono permettere di entrare in condizione in vista del campionato. Dobbiamo arrivare alla prima pronti e queste amichevoli servono proprio a questo”

Quale deve essere la ricetta del San Marino Baseball quest’anno?

“Prima di tutto dobbiamo cercare di formare un gruppo solido, remare tutti dalla stessa parte e fare il massimo perché questo accada. Obiettivi stagionali? Dobbiamo puntare in alto. È chiaro che per arrivare a certi obiettivi tante cose devono andare bene, ma noi ci dobbiamo provare: abbiamo un roster di qualità per monte di lancio, difesa e line-up”

Come ti sembrano le avversarie?

“Bologna la vedremo già domani, poi c’è Nettuno che si è rinforzato molto e il Parma che ha un bel gruppo di italiani ai quali ha aggiunto per esempio Aldegheri e Mercuri. Noi dobbiamo farci trovare pronti a competere”

Quali sono invece i tuoi obiettivi dal punto di vista personale?

“Confermarmi nel ruolo di ricevitore e magari riuscire a battere un po’ di più, a migliorare nel box”

Come sono state le ultime settimane con l’Italia in Arizona?

“Molto emozionanti. Abbiamo visto da vicino strutture professionistiche e vissuto momenti molto gratificanti da amanti del baseball. Tutti noi, io per primo, abbiamo cercato di sfruttare questa opportunità al massimo. È stato un vero e proprio spring training con tante partite, una bellissima esperienza”.

 
NAZIONALE ITALIANA, LE CONVOCAZIONI U12 E U15
Venerdì 05 Aprile 2019 09:40    PDF Stampa E-mail

I giovani sammarinesi fanno vedere di che pasta sono fatti e le convocazioni con la maglia della Nazionale Italiana lo dimostrano. Siamo molto contenti per tutti i ragazzi che in questo aprile si misureranno con alcuni appuntamenti importanti. Per l’Italia Under 12, alle prese con due stage a San Martino Buonalbergo e Modena, appuntamento martedì 23 aprile e giovedì 25. Per lo stage del 25 sono stati chiamati anche THOMAS BONDI e CHRISTIAN SBERLATI. A loro intanto i nostri complimenti e ovviamente un enorme “In bocca al lupo” per questa giornata speciale.

Intanto continuano i raduni dell’Italia Under 15, col prossimo che si svolgerà a Collecchio il 25 aprile. All’appuntamento prenderanno parte anche ALESSANDRO ERCOLANI e ALESSANDRO BECCARI, nella foto con il pitching coach LUCA MARTIGNONI al raduno dello scorso marzo. In bocca al lupo ragazzi!

 


Pagina 10 di 33