logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
IBL 1
COMUNICATO SAN MARINO BASEBALL
Martedì 13 Agosto 2019 16:39    PDF Stampa E-mail

COMUNICATO SAN MARINO BASEBALL

“Siamo sorpresi e amareggiati per il veto posto dalla Rai alla trasmissione in diretta delle gare di finale scudetto da parte di San Marino Rtv, emittente partecipata per il 50% dalla stessa Rai. Nell’occasione ricordiamo l’interesse per questa disciplina mostrato negli anni dalla stessa RTV, anche irradiando finali che non coinvolgevano San Marino. RTV ha sempre mostrato professionalità e negli anni ha costantemente garantito un vero servizio a tutti gli sportivi e agli amanti del batti e corri”

 
IL POST GARA4 DI MARIO CHIARINI
Venerdì 09 Agosto 2019 13:09    PDF Stampa E-mail

Mario Chiarini, in questo post gara4 è ovviamente giusto festeggiare. Quali sono le sensazioni?

“Sono contento perché abbiamo giocato quattro partite molto buone. Questa è stata la più sofferta: prestazione incredibile di René Mazzocchi da partente e poi Ale Maestri ha portato a casa la partita dopo i 111 lanci di gara2. Ai ragazzi non potevo chiedere di più”

Ti aspettavi un Mazzocchi del genere?

“René ha tanto cuore e quello in queste situazioni vuol dire molto. Ha lanciato una bella partita ed è un lanciatore che ha esperienza. Sappiamo che possiamo contare su di lui, è andata alla grande”

Cosa ti è piaciuto di più in questa serie con il Nettuno City?

“Credo che dall’inizio dell’anno siamo cresciuti molto mentalmente. In un campionato come questo che dà poca continuità è facile perdersi e credo proprio che il particolare che ci abbia fatto fare il salto di qualità sia quello mentale. Siamo partiti benissimo a Nettuno e abbiamo continuato altrettanto bene”

Non era neppure scontato reagire così bene dopo il ko in gara3…

“Siamo entrati in campo bene in gara4. Il monte e la difesa hanno fatto la differenza in questa serie, e anche l’attacco è sempre stato continuo. L’ultima è stata una classica partita di playoff nella quale bisognava mostrare anche di saper soffrire e noi l’abbiamo fatto, portando a casa la vittoria”

Quali sono le sensazioni di arrivare in finale scudetto?

“Sono felice di essere in finale al mio secondo anno da tecnico. La soddisfazione è tanta, soprattutto per il lavoro fatto. Indipendentemente da chi affronteremo, siamo pronti”

 
SAN MARINO E' IN FINALE!!!
Mercoledì 07 Agosto 2019 23:42    PDF Stampa E-mail

È finale! San Marino torna a giocarsi l’ultimo atto del campionato italiano e lo fa grazie a una vittoria sudata e guadagnata in gara4 col Nettuno City. Come nelle altre sfide di questa serie, i Titani sono andati in vantaggio abbastanza presto nella partita, questa volta grazie a un super fuoricampo da tre punti di Mario Trinci. Poi i due punti nettunesi, ma anche il vantaggio che rimane tale e la chiusura con lo strike-out finale di Alessandro Maestri su Vinicio Sparagna. Il vincente è Mazzocchi, per Maestri c’è la salvezza. Dall’altra parte nello score il perdente è Nicola Garbella, che in ogni caso ha giocato un match eccellente (8 inning e 120 lanci).

TRINCI PORTA AVANTI SAN MARINO. Dopo un 1° inning da nulla di fatto e un 2° nel quale Mazzocchi rimane immacolato nonostante due basi ball, nella parte bassa del 2° ecco che il tabellone si muove. Flores va col singolo, Reginato guadagna la base ball e Mario Trinci, al primo lancio, genera il giro di mazza più importante del 2019, sparando fuori la pallina e portando avanti i Titani per 3-0. Un fuoricampo che regala ulteriore linfa a San Marino, quell’entusiasmo necessario per provare a chiudere la serie sul diamante amico.

DOPO MAZZOCCHI È LA VOLTA DI MAESTRI. I due lanciatori partenti di lì in poi concedono molto poco. Al 6°, dopo la base ball a Rodriguez, Mazzocchi è sostituito da Maestri. Per il partente sammarinese una prova super in un ruolo quest’anno per lui non abituale: 89 lanci, 1 sola valida concessa, 4 basi ball e nessun punto subito. Maestri entra in partita alla grande, mentre nella parte bassa del 6° la squadra di casa non sfrutta una buona occasione per andare a punto (uomini agli angoli dopo i singoli di Flores e Celli). Al 7° il Nettuno trova il suo primo punto grazie a Giovanni (singolo) e Nicola Garbella (doppio a sbiancare la linea di foul di destra dietro Flores).

CHIUSURA IN FESTA. Maestri chiude bene il 7° e non mette nessuno in base all’8°, ma al 9° viene toccato da una linea di Alvarez che va direttamente in fuoricampo a sinistra: vantaggio ridotto sul 3-2. Vasquez mette giù un bunt valido e gli out sono ancora zero, ma Giovanni Garbella viene eliminato in foul, la battuta di Nicola Garbella viene catturata da Pulzetti e Sparagna è eliminato al piatto da Maestri. Finisce 3-2, San Marino è in finale!

SAN MARINO BASEBALL – NETTUNO CITY 3-2

NETTUNO CITY: Noguera 2b (0/4), Rodriguez 3b (1/3), Angulo ss (0/4), Mazzanti 1b (0/3), Alvarez r (1/3), Vasquez ec (1/4), G. Garbella es (1/3), N. Garbella l (1/4), Sparagna ed (0/4).

SAN MARINO: Giordani ec (0/4), Rondon 2b (1/4), Romero es (0/4), Flores 1b (2/4), Celli ed (1/2), Reginato dh (0/2), Epifano ss (0/3), Trinci r (1/3), Pulzetti 3b (0/1).

NETTUNO CITY: 000 000 101 = 2 bv 5 e 0

SAN MARINO: 030 000 00X = 3 bv 5 e 0

LANCIATORI: N. Garbella (L) rl 8, bvc 5, bb 4, so 5, pgl 3; Mazzocchi (W) rl 5, bvc 1, bb 4, so 2, pgl 0; Maestri (S) rl 4, bvc 4, bb 0, so 5, pgl 2.

NOTE: fuoricampo di Trinci (3p. al 2°) e Alvarez (1p. al 9°). Doppio di N. Garbella.

 
GARA3, SAN MARINO-NETTUNO CITY 5-6
Mercoledì 07 Agosto 2019 00:27    PDF Stampa E-mail

In gara3 la vittoria è del Nettuno City, che rimonta lo svantaggio iniziale e passa avanti col giro di mazza da tre punti di Vasquez al 6°. È la terza vittoria su tre partite per la squadra in trasferta in questa serie. Sesta su sei partite contando anche la semifinale tra Parmaclima e Unipolsai Bologna. Il vincente è Hernandez, perdente Perez, salvezza per Teran. Nel 6-5 finale da segnalare, in casa San Marino, il 3/3 di Di Fabio.

Nell’immediato prepartita è avvenuta la consegna, da parte di Aldo Drudi (Drudi Performance), del casco da lui stesso disegnato per Simone Albanese. Il primo lancio della partita è stato effettuato da Paolo Bindi (Special Olympics San Marino). Alla partita hanno presenziato gli Eccellentissimi Capitani Reggenti della Repubblica di San Marino, Nicola Selva e Michele Muratori, e il Segretario allo Sport, Marco Podeschi.

OTTIMO INIZIO SAMMARINESE. I partenti scelti dai due manager sono Baez ed Hernandez.L’inizio è favorevole ai Titani, che sprecano al 1° (tre singoli ma anche tre strike-out) e passano al 2°: per Albanese e Di Fabio ci sono due valide interne, con entrambi ad avanzare su lancio pazzo e poi ad andare a punto sulla valida a destra di Pulzetti. Non solo, perché poi anche lo stesso Pulzetti pesta il piatto di casa base sulla valida di Romero. È 3-0 San Marino, un vantaggio che replica l’andamento delle prime due partite ma che viene eroso già al 3°, con il Nettuno City ad andare a segno due volte. Per Noguera c’è la base ball, Rodriguez mette giù un bunt valido e Angulo tocca una valida a destra che fa entrare l’1-3. A seguire anche Mazzanti infila una valida e allora il Nettuno City si avvicina ulteriormente (2-3). Al 4° Baez si salva con tre uomini in base, mentre nella parte bassa della stessa ripresa San Marino allunga sul 4-2 grazie alle valide di Albanese e Giordani.

RIBALTONE PER IL NETTUNO CITY. Dopo i quattro inning di Baez, per San Marino è la volta di Perez, che però non ha un buon impatto. Al 5° arriva un punto per gli ospiti su una battuta in doppio gioco di Sparagna (3-4), mentre al 6° basta un giro di mazza per ribaltare la situazione. Con due out e le basi vuote, singolo di Rodriguez, doppio di Angulo e quattro ball a Mazzanti riempiono le basi, con la successiva battuta tra gli esterni di Vasquez a fare entrare tre punti a mandare avanti il Nettuno City per 6-4. Al 7°, dopo le due basi ball a Pulzetti e Romero, Hernandez è sostituito da Teran, col nuovo entrato a subire la rimbalzante di Flores che fa avanzare i corridori e poi a essere autore del lancio pazzo che fa entrare il quinto punto sammarinese (5-6). Con uomo in terza e un out non c’è il punto del pari per San Marino, che all’8° è in base con Di Fabio (singolo) mentre al 9° non riesce a impensierire gli avversari. Finisce 6-5 per il Nettuno City.

SAN MARINO BASEBALL – NETTUNO CITY 6-5

NETTUNO CITY: N. Garbella (Ustariz 0/1) dh (0/4), Rodriguez 3b (2/4), Angulo ss (3/5), Mazzanti 1b (2/3), Vasquez ec (2/5), Alvarez r (0/4), G. Garbella es (1/3), Sparagna ed (0/3), Noguera 2b (1/4).

SAN MARINO: Giordani ec (2/5), Pulzetti (Rondon 0/1) 2b (2/5), Romero dh (2/4), Flores 1b (1/5), Celli ed (0/4), Reginato es (0/4), Epifano ss (0/4), Albanese r (2/4), Di Fabio 3b (3/3).

NETTUNO CITY: 002 013 000 = 6 bv 11 e 2

SAN MARINO: 030 100 100 = 5 bv 11 e 2

LANCIATORI: Hernandez (W) rl 6, bvc 10, bb 2, so 6, pgl 4; Teran (S) rl 3, bvc 1, bb 0, so 4, pgl 0; Baez (i) rl 4, bvc 4, bb 3, so 6, pgl 2; Perez (L) rl 3, bvc 4, bb 4, so 0, pgl 4; Cherubini (r) rl 1, bvc 2, bb 0, so 0, pgl 0; Coveri (f) rl 1, bvc 1, bb 0, so 0, pgl 0.

NOTE: doppi di Angulo e Vasquez.

 


Pagina 3 di 43