logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
GARA1, T&A-RIMINI 4-13
Venerdì 25 Maggio 2018 22:50    PDF Stampa E-mail

È una sconfitta netta quella che la T&A subisce da Rimini in gara1 del derby valevole per la sesta giornata d’andata di regular season di Serie A1. San Marino va subito avanti 2-0, ma poi è poco efficace sul monte e altrettanto poco produttiva in battuta. Rimini accorcia così al 2°, sorpassa sul 3-2 al 4° e chiude sostanzialmente i conti con un big inning, il 5°, nel quale entrano ben 5 punti (8-2). Finale valido solo per lo score, con gli ospiti che allungano sull’11-2 al 7°, la T&A che accorcia sul 4-11 al cambio di campo e Rimini che ne segna altri due al 9° per il 13-4 conclusivo. Vincente Ruiz, perdente Jimenez.

Si diceva dell’inizio, uno start che obiettivamente lasciava presagire altra prosecuzione. Dopo i due lasciati in base dall’attacco riminese, la T&A al 1° va con un singolo interno del leadoff Ferrini, sfrutta un errore della difesa per mandare in base Epifano e infila una valida con Reginato che fa correre a casa i due (2-0). Un vantaggio illusorio, con Rimini che dimezza al 2° (base ball a Llewellyn, avanzamenti e valida di Fabio, 1-2) e sorpassa al 4°, nuovamente con Di Fabio protagonista. Il terza base pareggia con un singolo che fa correre a casa Batista, in base su doppio. Non solo, perché Rimini prosegue la ripresa col singolo di Noguera, la base ball a Garbella e la valida del vantaggio di Romero (3-2).

Dopo il primo inning, in attacco la T&A infila nove eliminazioni consecutive e i neroarancioni al 5° allungano: base ad Angulo, doppio di Ustariz sul neo entrato Garate (4-2), doppio anche per Celli, errore della difesa su Lllewellyn (5-2), singolo da due pbc di Batista (7-2) e singolo anche di Noguera (8-2). Al 7°, con uomini agli angoli e due out, Coveri rileva Garate. L’impatto non è dei migliori: arrivano infatti la base ball a Garbella, due lanci pazzi che fanno entrare altrettanti punti (10-2), la base ball a Romero e un altro lancio pazzo per l’11-2. Dopo la base a Zappone finisce la partita di Coveri, con Morreale a rilevarlo e a chiudere l’inning col K su Ustariz.

Nella parte bassa del 7° la T&A torna a segnare grazie ai tre doppi di Bermudez, Imperiali (3-11) e Pulzetti (4-11) su Bassani, mentre al 9°, a chiudere definitivamente lo score, ecco il singolo da due punti di Romero su De Wolf, al debutto sul monte (13-4). Finisce qui, gara1 è di Rimini.

T&A SAN MARINO – RIMINI BASEBALL 4-13

RIMINI: Noguera 2b (4/5), Garbella ed (0/3), Romero es (3/4), Angulo (Zappone 1/2) ss (2/2), Ustariz 1b (1/6), Celli ec (2/6), Llewellyn r (0/4), Batista dh (2/4), Di Fabio 3b (2/5).

T&A: Ferrini (Babini 0/1) 2b (2/3), Martin r (0/4), Epifano ss (0/4), Bermudez ec (1/4), Reginato es (1/4), Imperiali 1b (1/4), De Wolf ed/l (1/3), Lupo (Avagnina ed 0/1) dh (0/3), Pulzetti 3b (1/3).

RIMINI: 010 250 302 = 13 bv 17 e 4

T&A: 200 000 200 = 4 bv 7 e 4

LANCIATORI: Jimenez (L) rl 4, bvc 8, bb 4, so 2, pgl 4; Garate (r) rl 2.2, bvc 6, bb 2, so 2, pgl 3; Coveri (r) rl 0.0, bvc 0, bb 3, so 0, pgl 1; Morreale (r) rl 1.1, bvc 1, bb 0, so 2, pgl 0; De Wolf (f) rl 1, bvc 2, bb 0, so 1, pgl 2; Ruiz (W) rl 6, bvc 4, bb 0, so 7, pgl 0; Bassani (r) rl 2, bvc 3, bb 1, so 4, pgl 2; Marquez (f) rl 1, bvc 0, bb 0, so 1, pgl 0.

NOTE: doppi di Ustariz, Celli (2), Batista, Bermudez, Imperiali e Pulzetti.