logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
TERZA DI RITORNO, T&A CON PARMA
Giovedì 28 Giugno 2018 10:51    PDF Stampa E-mail

C’è il Parmaclima sulla strada di una T&A che è ai momenti cruciali di una stagione che è al suo culmine. La lotta playoff è aspra e comprende diverse squadre, con San Marino che deve per forza di cose mettere il turbo in questo periodo per non perdere terreno dalla possibile semifinale playoff. La classifica, con i Titani che devono ancora recuperare il match con Padova, racconta di una Bologna tuttora dominante (17 vinte e 1 persa) e di Rimini dietro di tre lunghezze (14-4). A braccetto per il terzo posto ci sono Città di Nettuno e Parmaclima (11-7), poi T&A (8-9) e Tommasin Padova (7-10), infine Padule (2-16) e Nettuno City (1-17). Va da sé che una doppietta riporterebbe San Marino in piena zona playoff con lo scontro diretto pari con Parma (all’andata fu 2-0 per i ducali), mentre una vittoria manterrebbe le distanze inalterate ma con lo scontro sfavorevole coi parmigiani.

Si gioca a Serravalle domani, venerdì 29 giugno, alle 19.30, con gara2 invece in programma al “Nino Cavalli” di Parma sabato 30 alle 21. Parma all’andata lasciò a zero punti San Marino grazie alle ottime prove sul monte dei partenti Casanova e Garcia. Casanova, leader negli strikeout assieme al nettunese Richmond (75 in 57 inning), è a 2.21 di media ERA e ha fatto registrare fin qui 6 vittorie e 1 sconfitta. Garcia, che di partite ne ha vinte 4 e perse 3, è a 3.71 di ERA e ha, come Casanova, una media di strikeout ben superiore a quella degli inning disputati (52 in 34). Dietro di loro è a quota 2 salvezze e nessun punto subito Luis Lugo, con buone cose fatte vedere pure da Eduard Pirvu (ERA 1.37). Chiamato spesso in causa anche Michele Pomponi (0-2, 4.05).

Nel box di battuta i maggiori pericoli arrivano da Koutsoyanopulos (351) e Mirabal (339). Da non sottovalutare Zileri (288) e Desimoni (286), più indietro Sambucci (259), Gradali (250) e Scalera (239). Il Parmaclima ha la quarta media battuta della Serie A1 (261), con la T&A settima a 201. Sul monte di lancio, per media ERA, San Marino è al terzo posto (258), mentre Parma è al quarto (2.76).