logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
GARA2, T&A-BOLOGNA 2-3
Sabato 07 Luglio 2018 23:29    PDF Stampa E-mail

Non basta il punto in avvio su Rivero e non sono sufficienti neanche cinque inning in vantaggio. La T&A cade in gara2 con Bologna, che sorpassa al 6° con una valida da due pbc di Mazzanti e allunga sul 3-1 al 7°. Mattia Reginato accorcia col solo-homer, ma i Titani non arrivano al pari e Bologna s’impone 3-2.

E dire che l’avvio era stato brillante e incisivo. Quevedo sul monte, nei primi cinque inning, concede solo tre arrivi in base (singolo di Marval al 2°, base a Flores al 4° e strike-out con lancio pazzo e arrivo in prima di Vaglio al 5°) e la T&A in attacco è ficcante. Nella parte bassa del 1° Ferrini apre le danze su Rivero con un gran bel doppio e De Wolf lo segue a ruota portandolo a casa con un singolo: è 1-0 T&A.

Nelle riprese successive San Marino, come Bologna, arriva in base ma non segna. Al 6° cambiano le carte in tavole e il punteggio torna a muoversi. Nosti va col singolo al centro, Moesquit lo sposta in seconda e Flores è eliminato al piatto. A Marval è concessa la base ball e, con due eliminati, il giro di mazza decisivo, e dolorosissimo per la T&A, è quello di Peppe Mazzanti, che tocca Quevedo con un doppio da due punti (2-1 Fortitudo). In un attimo la T&A è in svantaggio in una gara giocata in maniera eccellente. Al 7°, su Perez, un errore della difesa e un singolo di Maggi valgono il 3-1 bolognese. Nella parte bassa San Marino non sfrutta una situazione di uomini agli angoli (De Wolf K), mentre all’ottavo ad accorciare le distanze è il fuoricampo di Mattia Reginato, un solo-homer che scrive a tabellone il 2-3.

C’è ancora speranza, ancor più al nono inning quando, con un out, Pulzetti colpisce un bel doppio. Avagnina è il secondo out e infine, con Pulzetti in terza, la rimbalzante di Ferrini non supera gli interni. Finisce qui, Bologna vince 3-2.

T&A SAN MARINO-FORTITUDO BOLOGNA 2-3

BOLOGNA: Nosti ec (1/4), Moesquit ed (0/3), Flores 3b (0/3), Marval 1b (2/3), Mazzanti dh (1/4), Garcia ss (0/4), Vaglio 2b (0/4), Maggi r (1/4), Grimaudo es (0/3).

T&A: Avagnina ec (0/4), Ferrini 3b (1/5), De Wolf dh (2/4), Bermudez es (1/4), Colabello 1b (1/4), Reginato ed (1/4), Martin r (1/4), Babini (Lupo 0/1) 2b (0/2), Pulzetti ss (1/4).

BOLOGNA: 000 001 100 = 3 bv 5 e 2

T&A: 100 000 010 = 2 bv 8 e 1

LANCIATORI: Rivero (W) rl 5, bvc 4, bb 1, so 7, pgl 1; Noguera (r) rl 2, bvc 2, bb 1, so 1, pgl 0; Brolo Gouvea (S) rl 2, bvc 2, bb 0, so 1, pgl 1; Quevedo (L) rl 6, bvc 3, bb 2, so 7, pgl 2; Perez (r) rl 3, bvc 2, bb 0, so 3, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Reginato (1p. all’8°). Doppi di Mazzanti, Ferrini e Pulzetti.