logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
IN GARA2 VITTORIA PER 'MANIFESTA' (15-3)
Domenica 29 Luglio 2018 11:47    PDF Stampa E-mail

Gara2, giocatasi alle 21 di sabato 29 e non alle 10 di domenica 30, è finita con un 15-3 per manifesta all’8° a favore della T&A. I Titani hanno toccato quota 20 valide, con tutti i battitori impiegati nel box dal manager Chiarini a toccare almeno un singolo. Da segnalare un paio di prestazioni non proprio da tutti i giorni. I due fuoricampo di Chris Colabello, innanzitutto, che assieme al doppio ha finito con 3/4 la giornata. Oppure il 5/5 di Luca Pulzetti con due singoli, due doppi e un triplo.

La T&A, al contrario di quanto accaduto nella pomeridiana di sabato, mette subito la testa avanti. Al primo attacco Pulzetti trova il singolo, è in seconda sulla rimbalzante di Avagnina (scelta difesa, tutti salvi) e raggiunge la terza sul bunt di sacrificio di Ferrini. Colabello viene spedito intenzionalmente in prima, con Reginato che subito dopo trova la volata dell’1-0. Si mette bene, anche perché Maestri nelle prime due riprese concede appena un paio di basi ball. Dopo aver lasciato al 2° inning due uomini in posizione punto, al 3° San Marino allunga. La legnata del 2-0 è quella di Chris Colabello, che spara fuori dallo Steno Borghese un fuoricampo importante. L’inning non si ferma, subito dopo arrivano i singoli di Reginato, Lupo e Imperiali a firmare il 3-0.

Nella parte bassa del 3° il Nettuno City segna i primi punti del weekend e prova a rimettere in piedi la partita. Orefice è in base dopo quattro ball, Castillo è colpito e Vasquez centra il doppio del 2-3. Tutto ancora in gioco e allora la T&A pensa bene di riallungare con un altro punticino al cambio di campo propiziato dal triplo di Pulzetti e firmato dal singolo di Lole Avagnina (4-2). L’attacco funziona e la testimonianza sono le 12 valide nei primi cinque inning. Al 5°, appunto, ecco che di segnature ne arrivano altre tre, decisamente significative nell’economia del match. In apertura arrivano base ball a Colabello e doppio di un ottimo Reginato, poi ecco la base intenzionale a Lupo per riempire i cuscini e il singolo di Imperiali per il 5-2. Con zero out, il Nettuno City opta per il cambio sul monte, con Misell a rilevare Garcia. Il pitcher ha un buon impatto e mette strike out Martin e Babini, ma poi arriva Pulzetti che spara il doppio che ne fa entrare due (7-2).

Sul monte dei Titani, dopo cinque inning, c’è Tommy Cherubini e il sesto inning passa senza problemi e con due “K” per il rilievo. Al 7° la T&A martella in attacco su Buffa, riempie le basi coi singoli di Martin, Babini e Pulzetti, trova due punti con la valida di Avagnina (9-2) e un’altra segnatura arriva con la valida di Ferrini (10-2). Dopo cinque singoli consecutivi senza out, a spezzare in qualche modo il trend ci pensa Colabello, che spara il doppio dell’11-2 e propizia un’altra situazione di due uomini in posizione punto, che però rimane tale fino alla fine dell’inning perché arrivano i tre out. L’11-2 è tutto sommato già una sentenza, ma all’ottavo si va oltre il limite della ‘manifesta’, con un altro big inning da quattro segnature. Si comincia con singolo di Martin, base a Babini, lancio pazzo, volata di sacrificio di Pulzetti (12-2), singolo di Morreale e volata di Ferrini (13-2). Poi Chris Colabello al piatto, giro di mazza potente e sbam, altro fuoricampo. Il secondo di giornata per lui, questa volta va a firmare il 15-2. Nella parte bassa dell’ottavo il Nettuno City batte a casa il terzo punto con una valida di Delgado, ma la T&A mantiene il limite della ‘manifesta’ e si impone prima del limite per 15-3.

NETTUNO CITY-T&A SAN MARINO 3-15

T&A: Pulzetti ss (5/5), Avagnina (Morreale es 1/1) ec (2/4), Ferrini 3b (1/4), Colabello 1b (3/4), Reginato ed (2/4), Lupo es/ec (1/4), Imperiali dh (2/5), Martin r (2/5), Babini 2b (2/4).

NETTUNO CITY: Acevedo ec (1/4), Castillo 3b (0/2), Vasquez ss (2/4), Buffa (Gonzalez) dh/l (0/3), Fontana es (1/4), Gomez r (0/3), Delgado 2b (1/4), Orefice 1b (0/1), Neri ed (0/3).

T&A: 102 130 44 = 15 bv 20 e 0

NETTUNO CITY: 002 000 01 = 3 bv 5 e 0

LANCIATORI: Maestri (W) rl 5, bvc 2, bb 4, so 3, pgl 2; Cherubini (r) rl 2, bvc 1, bb 1, so 3, pgl 0; Perez (r) rl 0.2, bvc 1, bb 1, so 1, pgl 1; Coveri (f) rl 0.1, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 0; Garcia (L) rl 4, bvc 11, bb 3, so 3, pgl 7; Buffa (r) rl 1.1, bvc 8, bb 1, so 0, pgl 7; Gonzalez (f) rl 0.2, bvc 1, bb 0, so 0, pgl 1.

NOTE: due fuoricampo di Colabello (1p. al 3° e 2p. all’8°). Triplo di Pulzetti. Doppi di Pulzetti (2), Colabello, Reginato e Vasquez.