logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
DOMANI SAN MARINO-BOLOGNA, INTERVISTA A TRINCI
Venerdì 05 Aprile 2019 13:46    PDF Stampa E-mail

È arrivato da poco, dopo l’esperienza con la maglia dell’Italia in Arizona, e domani sarà subito in campo per il doppio test tra San Marino e Bologna (playball alle 13). MARIO TRINCI è una delle novità dell’anno sul Titano e ha grande voglia di assaggiare il diamante di Serravalle.

“Sono arrivato in sostanza da 24 ore, anche se avevo avuto modo di venire già a San Marino per tre o quattro giorni prima dello spring training con l’Italia. Non vedo l’ora di cominciare. I test con Bologna? Sono partite che ci devono permettere di entrare in condizione in vista del campionato. Dobbiamo arrivare alla prima pronti e queste amichevoli servono proprio a questo”

Quale deve essere la ricetta del San Marino Baseball quest’anno?

“Prima di tutto dobbiamo cercare di formare un gruppo solido, remare tutti dalla stessa parte e fare il massimo perché questo accada. Obiettivi stagionali? Dobbiamo puntare in alto. È chiaro che per arrivare a certi obiettivi tante cose devono andare bene, ma noi ci dobbiamo provare: abbiamo un roster di qualità per monte di lancio, difesa e line-up”

Come ti sembrano le avversarie?

“Bologna la vedremo già domani, poi c’è Nettuno che si è rinforzato molto e il Parma che ha un bel gruppo di italiani ai quali ha aggiunto per esempio Aldegheri e Mercuri. Noi dobbiamo farci trovare pronti a competere”

Quali sono invece i tuoi obiettivi dal punto di vista personale?

“Confermarmi nel ruolo di ricevitore e magari riuscire a battere un po’ di più, a migliorare nel box”

Come sono state le ultime settimane con l’Italia in Arizona?

“Molto emozionanti. Abbiamo visto da vicino strutture professionistiche e vissuto momenti molto gratificanti da amanti del baseball. Tutti noi, io per primo, abbiamo cercato di sfruttare questa opportunità al massimo. È stato un vero e proprio spring training con tante partite, una bellissima esperienza”.