logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
TRE HOMER E UN GRANDE TIAGO, LA T&A VINCE 7-1
Sabato 20 Aprile 2013 23:05    PDF Stampa E-mail

Pronto riscatto per la T&A, che a Nettuno vendica la sconfitta del pomeriggio con una prova molto solida e caratterizzata da alcuni lampi dei suoi fuoriclasse. Innanzitutto il consueto grande match di Tiago Da Silva, con tre valide subite e 9 strike out messi a segno in 8 inning. Poi il grande slam di Jairo Ramos al 7° che decreta l’allungo decisivo per i Campioni d’Italia. Tre i fuoricampo per San Marino (gli altri sono solo homer di Mazzuca e Vasquez).

 

Qualche cambiamento rispetto alla partita del pomeriggio in casa sammarinese, con Reginato a ricevere, Vasquez esterno destro e Pulzetti interbase. Proprio Pulzetti è autore, dopo due inning in cui è successo obiettivamente poco, di una bella valida a destra nel terzo. Lo shortstop dei Titani giunge in seconda sulla battuta di Avagnina (errore di Mercuri, tutti salvi), ma non va più in là di lì perché Pantaleoni e Vasquez sono messi strike out da Riccardo De Santis.

 

La T&A passa al quarto in stile Titano Bombers, con la potenza del suo line-up. Duran esplode in un triplo al primo lancio e a portarlo a punto ci pensa Imperiali con un gran doppio a sinistra. 1-0, vantaggio esiguo che però diventa molto solido se si pensa che sul monte c’è il solito fantastico Tiago. Il partente di Doriano Bindi cresce col passare delle riprese e concede le briciole al line-up laziale. Intanto in battuta la T&A comincia a carburare, non riesce a sfruttare l’occasione della 6° ripresa (singoli in apertura di Ramos e Duran, zero out), ma chiude i conti al 7° con un big inning. Dopo l’out su Pulzetti, De Santis concede la base ball ad Avagnina e Pantaleoni. Il manager dei laziali decide per il cambio e a salire sul monte è Taschini, che però esordisce con quattro ball su Vasquez prima di affrontare Ramos. Basi piene? Piatto ricco per Jairo, che non si lascia pregare e piazza il gran fuoricampo a destra, un grande slam che lancia la T&A sul 5-0 e ipoteca id fatto la partita. Non è l’unico homer della ripresa, perché qualche minuto più tardi anche Mazzuca si iscrive al derby in famiglia e scrive a tabellone il 6-0.

 

Si diceva derby in famiglia… All’8° è il turno di Vasquez, un altro solo homer che porta il punteggio sul 7-0. Nella parte bassa dell’8° Mercuri (doppio) e Grimaudo (singolo) mettono a segno il punto della bandiera. Finisce 7-1 per la T&A.

T&A SAN MARINO – NETTUNO 7-1

T&A: Avagnina es (0/3), Pantaleoni 1b (0/4), Vasquez ed (1/4), Ramos dh (2/5), Duran ec (2/5), Mazzuca 3b (2/5), F. Imperiali 2b (2/5), Reginato r (0/3), Pulzetti ss (1/4).

NETTUNO: Grimaudo es (1/4), Ambrosino (Morville 0/1) ec (0/2), Sgnaolin 2b (0/3), R. Imperiali 1b (0/3), Mazzanti 3b (1/3), Paoletti dh (0/3), Sparagna ed (0/3), Trinci r (0/3), Mercuri ss (1/3).

 

T&A: 000 100 510 = 7 bv 10 e 2

NETTUNO: 000 000 010 = 1 bv 3 e 1

 

PRESTAZIONE LANCIATORI: Da Silva (W) rl 8, bvc 3, bb 2, so 9, pgl 1; D’Amico (r) rl 1, bvc 0, bb 0, so 1, pgl 0; De Santis (L) rl 6.1, bvc 6, bb 3, so 8, pgl 3; Taschini (r) rl 2.2, bvc 4, bb 2, so 4, pgl 4.

NOTE: fuoricampo di Ramos (4p. al 7°), Mazzuca (1p. al 7°) e Vasquez (1p. all’8°), triplo di Duran, doppi di Mazzuca, F. Imperiali (2) e Mercuri.