logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
PARMA-T&A SAN MARINO 1-6
Sabato 27 Aprile 2013 21:04    PDF Stampa E-mail

Premessa: non è una sorpresa. I fatti: è sempre incredibilmente dominante. Parliamo di Tiago Da Silva, che anche a Parma sale sul proscenio e non lascia spazio alle velleità della squadra di casa: 6 riprese lanciate e solo una valida concessa prima di lasciare il monte a Meschini, Martignoni e D’Amico. Nel frattempo il box è in forma, si mostra caldo e lavora a dovere, col vantaggio del 3° inning (1-0) che si allarga al 5° (3-0), al 6° (4-0) e al 7° (6-0), prima del punto parmense all’8° (6-1). In evidenza un grande Duran, autore di ben tre doppi.

 

La seconda partita del weekend contro la squadra emiliana trova una T&A che replica lo schieramento difensivo di gara1, con Pantaleoni prima base, Vasquez shortstop e Reginato esterno destro. Sul monte si sfidano Tiago e Nicolas Giovanelli. Una valida per parte nel primo inning, ma se il doppio di Vasquez pone la base di una squadra, la T&A, che prenderà a colpire con buona continuità, il singolo di Desimoni vale come caso unico. Questo perché poi Da Silva concede meno delle bricole. Praticamente nulla: niente più valide a Parma. In tutto una valida e due basi in 6 inning. Mostruoso.

 

Il vantaggio dei Titani si materializza al 3° con Reginato, che apre l’inning con un singolo, viene spinto in seconda dal sacrificio di Albanese e raggiunge la terza sull’eliminazione 4-3 di Avagnina. Serve una valida e a metterla segno è Pantaleoni: per lui un singolo a sinistra che vale l’1-0. Al 4° il doppio di Duran resta isolato, al 5° invece la T&A spinge forte e allunga. È ancora Reginato ad aprire la ripresa, ma questa volta con un doppio, poi ecco singolo di Avagnina per il 2-0 e volata di Vasquez per il 3-0. Al 6° si segna ancora, con doppio di Duran e tre basi ball (Imperiali, Reginato e Albanese) che fanno entrare il punto automatico del 4-0. Vantaggio a dir la verità abbastanza tranquillizzante, che diventa definitivo quando al 7° la T&A segna altri due punti col doppio di Mazzuca per il 6-0 (a punto Ramos, 4 ball, e Mazzuca, doppio). Parma muove il tabellone all’8° col triplo di Desimoni che porta a casa Lori, in base su singolo. Finisce 6-1 per la T&A.

 

T&A SAN MARINO – PARMA 6-1

T&A: Avagnina es (1/4), Pantaleoni 1b (2/5), Vasquez ss (1/4), Ramos (Pandolfi 0/1) dh (0/3), Duran ec (3/4), Mazzuca 3b (1/4), Imperiali 2b (0/4), Reginato ed (3/4), Albanese r (0/2).

PARMA: Leoni (Biscontri 0/1) ed (0/3), Ugolotti 2b (0/3), Desimoni ec (2/4), Marval es (0/4), Sambucci 1b (0/2), Scalera ss (1/4), Giannetti dh (2/4), Benetti 3b (0/4), Maestri (Lori 1/2) r (0/2).

 

T&A: 001 021 200 = 6 bv 11 e 1

PARMA: 000 000 010 = 1 bv 6 e 1

 

PRESTAZIONE LANCIATORI: Da Silva (W) rl 6, bvc 1, bb 2, so 5, pgl 0; Meschini (r) rl 1, bvc 1, bb 1, so 2, pgl 0; Martignoni (r) rl 1, bvc 2, bb 0, so 2, pgl 1; D’Amico (f) rl 1, bvc 2, bb 0, so 1, pgl 0; Giovanelli (L) rl 5.1, bvc 8, bb 4, so 1, pgl 4; Rivera (r) rl 1, bvc 1, bb 1, so 1, pgl 2; Dazzi (r) rl 0.2, bvc 1, bb 0, so 0, pgl 0; Loardi (f) rl 2, bvc 1, bb 2, so 2, pgl 0.

 

NOTE: triplo di Desimoni, doppi di Duran (3), Reginato, Mazzuca, Vasquez e Scalera.