logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
T&A-GODO 9-0
Venerdì 19 Luglio 2013 22:48    PDF Stampa E-mail

Vittoria tutto sommato tranquilla per la T&A in gara1 con Godo. Il 9-0 finale matura soprattutto nei primi inning, con le 4 segnature della prima ripresa che di fatto mettono sulla buona strada San Marino e di conseguenza in grande difficoltà Godo. Titani in versione “bombers” con tre fuoricampo (Ramos, Vasquez e Reginato). Sul monte la vittoria va a Jim Magrane, perdente Matteo Galetti. Da segnalare il 3/5 nel box di Carlos Duran.

 

Si diceva dell’avvio ai mille all’ora e in effetti è già al primo inning che San Marino mette assieme il break decisivo. Nonostante i due eliminati d’acchito (Avagnina base ball ma Pantaleoni batte in doppio gioco), la T&A continua subito col singolo di Vasquez e col fuoricampo da due punti di uno specialista come Jairo Ramos (2-0). Non è finita, perché Duran piazza il singolo, è raggiunto in base da Mazzuca su errore di Zappone e va insieme a lui a punto sul gran doppio di Reginato (4-0).

 

Vantaggio già più che consistente e “protetto” da una prestazione eccellente di Magrane sul monte. Al 3° i Campioni d’Italia lasciano due uomini in base, al 4° pigiano il piede sull’acceleratore e piazzano l’allungo decisivo. La Fera va in base su singolo poi, anche questa volta con due out a tabellone, ecco i punti: singolo di Pantaleoni più errore di Meriggi (5-0) e fuoricampo di Vasquez del 7-0. Gli altri due punti arrivano al 5° e il primo, guarda un po’, ancora su fuoricampo: questa volta è un solo-homer e la firma è di Mattia Reginato (8-0). Dopo il fuoricampo del catcher della T&A (Albanese a riposo), arrivano anche singolo di Pulzetti più errore e valida di Avagnina del 9-0.

 

Girandola di cambi sul monte, con San Marino che però deve rinunciare quasi subito (0.2 inning) a Cooper per un piccolo guaio fisico. La gara per San Marino sarà completata da Cubillan ed Ercolani, mentre Godo propone, dopo Galeotti, Del Bianco e Bassi. L’opportunità più ghiotta per segnare della squadra romagnola arriva al 6°: su Cooper, Sanchez infila la valida, poi su Cubillan ecco singolo di Gerali e base a Bucchi. Basi piene, ma “Cubi” rimane di ghiaccio e lascia al piatto Meriggi per il terzo out della ripresa. Al 7° Godo non sfrutta gli uomini agli angoli. Il punteggio non cambia più, San Marino vince 9-0.

 

T&A SAN MARINO – GODO 9-0

GODO: Caradonna 3b (0/4), Zappone ss (0/3), Tanesini ec (0/3), Sanchez (Tesselli) r (1/4), Rubboli 1b (1/4), Gerali es (1/4), Bucchi (Napoli) 2b (1/2), Meriggi ed (0/3), Silvestri (Chiatto 0/2) dh (0/2).

T&A: Avagnina es (1/4), Pantaleoni 3b (1/4), Vasquez ed (2/5), Ramos (Pandolfi 1/2) dh (1/2), Duran ec (3/5), Mazzuca 1b (0/4), Reginato r (2/4), Imperiali 2b (0/4), La Fera (Pulzetti 1/2) ss (1/2).

 

GODO: 000 000 000 = 0 bv 4 e 6

T&A: 400 320 00X = 9 bv 13 e 1

 

LANCIATORI: Galeotti (L) rl 4.2, bvc 11, bb 1, so 4, pgl 6; Del Bianco (r) rl 1.1, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 0; Bassi (f) rl 2, bvc 1, bb 1, so 0, pgl 0; Magrane (W) rl 5, bvc 2, bb 4, so 7, pgl 0; Cooper (r) rl 0.2, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 0; Cubillan (r) rl 2.1, bvc 1, bb 3, so 5, pgl 0; Ercolani (f) rl 1, bvc 0, bb 0, so 1, pgl 0.

 

NOTE: fuoricampo di Ramos (2p. al 1°), Vasquez (2p. al 4°) e Reginato (1p. al 5°). Doppio di Reginato.