logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
IBL 1
BABINI E CHERUBINI ALLA T&A
Venerdì 06 Gennaio 2017 08:58    PDF Stampa E-mail

Sono Riccardo Babini e Tommaso Cherubini i primi due acquisti di gennaio della T&A San Marino. Interno il primo e lanciatore il secondo, entrambi provengono da Rimini e hanno dunque ampia esperienza di Italian Baseball League.

Babini compirà 29 anni il prossimo 27 gennaio e ha vissuto finora tutta la carriera con la maglia neroarancio dei Pirati. Il debutto arriva addirittura da minorenne, nel 2005, ma si tratta solo di una manciata di turni in battuta, nei quali peraltro fa registrare il primo battuto a casa e il primo punto segnato. Dal 2007 trova più continuità di impiego, mostra solidità in difesa e non commette errori dal 2008 al 2010 in quello che sarà il ruolo principale della sua carriera, quello di seconda base. Tra il 2011 e il 2013 ha buone cifre anche in attacco, con tanti turni al piatto ed efficacia sulle basi. Nel 2015 vince lo scudetto contro Bologna (4-0) e batte 4/16 nelle quattro partite di finale, mentre nel 2016, qualche mese fa, si deve arrendere all’ultimo atto delle Italian Baseball Series sempre alla squadra felsinea.

Come Babini, anche Cherubini è noto al pubblico Ibl per la lunga permanenza e l’impiego con Rimini nella massima serie. Due anni in meno (è nato il 9 novembre del 1990), è un pitcher destro che è salito per la prima volta sul monte tra 2009 e 2010 per 6.1 inning totali senza subire punti. Più sostanzioso l’impiego nel 2011, con 8 partite e 11 inning nei quali fa registrare una media di punti guadagnati di 3.27. Dopo un 2012 meno positivo dal punto di vista delle cifre, nel 2013 torna ad avere buonissimi numeri (17.2 inning, 3.06 di media ERA). Il suo miglior anno dal punto di vista statistico è il 2015, quando va al di sotto del due a livello di punti guadagnati (1.72) e lascia al piatto mediamente un avversario a inning (15 in 15.2 riprese). Su questa buonissima scia, disputa un’eccellente regular season anche nel 2016 con due partite vinte, una persa e 2.81 di media ERA. Undici le gare disputate, tre delle quali come partente.

Babini e Cherubini saranno subito a disposizione della T&A per l’inizio di preparazione in vista della stagione 2017 di Italian Baseball League.

 
ANDRES PEREZ ARRIVA ALLA T&A
Mercoledì 28 Dicembre 2016 07:08    PDF Stampa E-mail

La T&A arricchisce il monte di lancio con un’importante aggiunta. Si tratta di Andres Perez, lanciatore destro punto di forza della nazionale spagnola e già giocatore con esperienza internazionale nonostante i soli 25 anni.

Nato a San Joaquin de Carabobo, in Venezuela, l’8 febbraio del 1991, Perez ha attualmente lo status di comunitario ed è alto 1.87. Comincia subito, da maggiorenne, nelle minors sotto l’organizzazione dei New York Mets. Si ambienta bene e trova buoni numeri soprattutto nel 2011, quando in 17 gare mette assieme 61.2 inning con 2.04 di media ERA e 66 strike-out.

Per lui esperienza oltreoceano ma anche e soprattutto europea. In Germania porta i Reds di Stoccarda ai loro primi playoff nella storia della Bundesliga, poi nel 2015 passa ai Tenerife Marlins. Un’annata ad altissimo livello quella del 2016 in Spagna per Perez, che chiude con un eccellente 1.27 di ERA in 28 inning giocati.

Con la nazionale spagnola vince il bronzo agli europei del 2014 e sale di un gradino nell’ultima edizione della manifestazione continentale, con un argento di grande valore dietro all’Olanda.

Dalla prossima stagione italiana, Perez andrà ad aggiungersi al roster della T&A San Marino.

 
ARRIVANO EPIFANO E FERRINI
Mercoledì 21 Dicembre 2016 15:24    PDF Stampa E-mail

LA T&A SPOSA LA LINEA ITALIANA CON EPIFANO E FERRINI

 

I botti? A fine anno, come da tradizione culturale e anche come consuetudine in casa T&A. I primi botti di mercato portano la firma di Erick Epifano e José Ferrini, pronti a portare qualità e consistenza al roster dei Titani.

Due elementi, Epifano e Ferrini, che hanno già avuto modo di calcare i diamanti dell’Italian Baseball League e che conoscono la realtà italiana a fondo.

Il primo, Epifano, shortstop della nazionale azzurra, è un 26enne di origine venezuelana (il prossimo 31 marzo compirà 27 anni), nativo di Barquisimeto, che è approdato in Italia a 22 anni dopo qualche stagione di minors sotto le franchigie di Atlanta Braves e Tampa Bay Devil Rays. Poco significativo il suo primo impatto italiano a Godo, con 11 soli turni in battuta nei quali peraltro non demerita affatto (6 valide). Più “corposa” la sua seconda annata, quella del 2013 a Reggio Emilia, con 137 turni al piato dai quali spreme un 289 di media condito da 7 doppi, 3 tripli, 2 fuoricampo e 18 punti battuti a casa. L’avventura in Emilia termina dopo una stagione ed Epifano, tra il 2014 e il 2016, gioca tre campionati in una realtà emergente come Padova. Dopo un primo anno di studio (224 di media, 13/58 in battuta con quattro legnate extra-base), cresce vertiginosamente come rendimento nel 2015. In un campionato, giova ricordarlo, in cui esistevano due fasi, Epifano batte con grande continuità, oltrepassando quota 300 nella prima (304) e restandoci sotto nella seconda (un buon 277). Infine il 2016 nel quale, sempre con Padova, batte un 213 al quale vanno aggiunti i 12 punti battuti a casa.

Il secondo acquisto della T&A per questa fine 2016 è José Ferrini, un altro elemento di grande affidabilità, un utility con buona media battuta che saprà certamente ritagliarsi uno spazio importante nella stagione sammarinese. Anche per lui passaporto italiano e nascita a Barquisimeto in Venezuela. 28enne ad aprile, Ferrini è arrivato in Italia nel 2013, quando poi a Reggio Emilia ha debuttato con un 250 di media battuta e 8 pbc. Nel 2015, a Nettuno, il suo rendimento al piatto è cresciuto (316 con 30/95 e 17 pbc) e ha mostrato anche ottima velocità (13/16 nelle rubate). Infine il 2016 e anche in questo caso tornano le similitudini con Epifano per il fatto di aver giocato a Padova (316, 30/95). Entrambi saranno vanno a rinforzare il roster 2017 della T&A San Marino.

 
LUTTO, E' MORTO SETTIMIO LONFERNINI
Venerdì 30 Settembre 2016 11:45    PDF Stampa E-mail

Tutto il San Marino Baseball si stringe attorno al presidente della Federazione Sammarinese Baseball e Softball, Pietro Lonfernini, per la scomparsa del papà, Settimio.

Settimio Lonfernini, già Capitano Reggente da aprile a ottobre 1995 e uomo dal costante impegno civile e politico, si è spento questa mattina dopo una lunga malattia. Un abbraccio a Pietro e sincere condoglianze a tutti quelli che gli hanno voluto bene.

 


Pagina 7 di 95