logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
IBL 1
DOPPIETTA T&A, IN GARA 2 PADOVA BATTUTA 5-2
Sabato 15 Aprile 2017 21:46    PDF Stampa E-mail

Con molta più fatica rispetto a 24 ore prima, ma con la medesima soddisfazione per aver portato a casa un’altra vittoria. La T&A fa sua per 5-2 gara2 con Padova, ma non è stato affatto facile. In vantaggio per 2-0 fino alla parte alta dell’ottava ripresa, i veneti hanno subito cinque punti proprio all’8° e la T&A ha conservato il vantaggio al 9° con Oberto.

Per tre inning le due squadre non riescono a colpire valido e quella ad andare più vicina al vantaggio è la T&A, che al terzo si trova con Poma in terza (base, rubata ed errore) ma non più in là di lì (Ferrini out in diamante per le terza eliminazione). Al cambio di campo il Tommasin passa: singolo di Teahen, avanzamento sulla grounder di Perdomo, in terza su palla mancata e poi a casa sulla volata di Sciacca (0-1). La T&A trova la sua prima valide solo al 5° con Ermini, ma l’inning non è produttivo e a inizio 6° è ancora Padova a passare. Il doppio di Pacini (poi in terza su sacrificio di Martone) e la base a Teahen si traducono nella fine della partita di Florian, con Cherubini, suo rilievo, a subire la rimbalzante di Perdomo che vuol dire 0-2.

La T&A, intanto, non riesce a essere efficace su Bazzarini al 6° e al 7°, ma all’8° cambia tutto. Il rilievo, con un out, concede le basi ball a Ferrini e Avagnina, costringendo il suo manager all’avvicendamento con Tebaldi. Il terzo pitcher di giornata per Padova non ha un buon impatto e i Titani sono bravi ad approfittarne. Chiarini è il secondo out, ma dopo di lui arrivano singolo di Epifano (1-2) e soprattutto doppio di Ermini che significa partita ribaltata in un solo giro di mazza (3-2). Non solo, perché Albanese (4-2) e Cit (5-2) mettono in sicurezza la vittoria con un paio di singoli che fanno arrivare altrettanti punti. Al 9° Oberto concede un paio di basi ball, ma chiude senza subire punti. La T&A vince 5-2.

T&A SAN MARINO – TOMMASIN PADOVA 5-2

PADOVA: Pacini ec (1/5), Martone 2b (0/3), Teahen 1b (1/2), Perdomo ss (1/4), Sciacca ed (0/3), Montalbetti (Novello) es (0/3), Medoro r (1/4), Sandalo 3b (0/2), Sanson (Marinig 0/1) dh (0/2).

T&A: Poma ec (0/3), Ferrini 3b (0/3), Avagnina ed (0/3), Chiarini dh (0/3), Epifano ss (1/4), Ermini es (2/3), Imperiali (Albanese 1/1, Pulzetti) 1b (0/2), Cit r (2/3), Babini 2b (0/4).

PADOVA: 000 101 000 = 2 bv 4 e 1

T&A: 000 000 05X = 5 bv 6 e 0

LANCIATORI: Fabiani (i) rl 5, bvc 1, bb 1, so 1, pgl 0; Bazzarini (r) rl 2.1, bvc 1, bb 3, so 3, pgl 2; Tebaldi (L) rl 0.2, bvc 4, bb 0, so 0, pgl 3; Florian (i) rl 5.1, bvc 2, bb 3, so 6, pgl 1; Cherubini (r) rl 1.2, bvc 1, bb 1, so 2, pgl 0; Oberto (W) rl 2, bvc 1, bb 2, so 3, pgl 0.

NOTE: doppi di Pacini ed Ermini.

 
AL DEBUTTO T&A-PADOVA 13-3 (7°)
Venerdì 14 Aprile 2017 21:44    PDF Stampa E-mail

Finisce con la manifesta al 7° il debutto della T&A nell’Italian Baseball League 2017. I Titani cominciano come meglio non avrebbero potuto e vincono 13-3 contro Padova, ringraziando la partita monstre di Quevedo e un quarto inning da 7 punti. Nel box 3/5 per Chiarini (valida del definitivo +10 al 7°) e 3/5 anche per Poma (singolo, doppio e triplo).

Un paio di inning di assestamento e poi Quevedo non fa vedere palla ai battitori di Padova (e neanche alla sua difesa). A partire da Sandalo, ottavo nel line-up, il partente di Nanni comincia una striscia di nove strike-out consecutivi, dominando in lungo e in largo.

Intanto la T&A segna il primo punto al secondo senza valide. Con due out ecco la base a Ferrini, poi un errore di Sciacca sulla lunga volata di Ermini vale l’1-0. Al terzo Canache comincia a essere colpito duramente dalle mazze sammarinesi. Comincia Poma con un gran triplo, col 2-0 che arriva su palla mancata e il 3-0 dopo le due valide di Chiarini e Albanese.

La forbice tra le due squadre si allarga inesorabilmente al quarto, quando la T&A mette a segno 7 punti e di fatto chiude la partita. L’inning è aperto dalla valida di Ermini e dalla base ball a Imperiali, con Pulzetti che spinge i compagni in posizione punto e Poma che li porta a casa col doppio che vale il 5-0. Non basta, perché Ferrini va col triplo del 6-0 e poi va a segnare il 7-0 sul singolo di Avagnina. Dopo l’eliminazione di Chiarini (2° out), la T&A prosegue con base ball ad Albanese, doppio di Epifano (8-0) ed un altro errore che fa entrare i due punti del 10-0.

Gara già in ghiaccio, ma Padova reagisce su Morreale al 6°, col rilievo che subisce quattro valide (singoli di Pacini, Martone e Montalbetti, doppio di Teahen) e tre punti (10-3). Non finisce qua, perché la T&A riesce tra 6° e 7° a mettere insieme le segnature che valgono la ‘manifesta’. Al 6° singolo di Chiarini e triplo di Epifano valgono l’11-3, al 7° invece il giro di mazza decisivo è quello di Mario Chiarini, che a basi piene, sull’ex Crepaldi, buca gli interni a destra e porta a casa i due punti del 13-3.

T&A SAN MARINO – TOMMASIN PADOVA 13-3 (7°)

PADOVA: Pacini ec (1/4), Martone 2b (2/4), Teahen 1b (1/4), Perdomo ss (0/3), Sciacca ed (0/3), Montalbetti dh (1/3), Medoro r (1/3), Sandalo 3b (0/2), Berini es (0/2).

T&A: Poma ec (3/5), Ferrini 3b (1/4), Avagnina ed (1/4), Chiarini dh (3/5), Albanese r (1/3), Epifano ss (2/3), Ermini es (1/4), Imperiali 1b (0/2), Pulzetti 2b (1/3).

PADOVA: 000 003 0 = 3 bv 6 e 4

T&A: 012 701 2 = 13 bv 13 e 1

LANCIATORI: Canache (L) rl 3.1, bvc 7, bb 3, so 1, pgl 6; Spada (r) rl 3.1, bvc 5, bb 2, so 3, pgl 3; Crepaldi (f) rl 0.0, bvc 1, bb 1, so 0, pgl 0; Quevedo (W) rl 5, bvc 2, bb 1, so 10, pgl 0; Morreale (r) rl 1, bvc 4, bb 0, so 1, pgl 3; Perez (f) rl 1, bvc 0, bb 1, so 2, pgl 0.

NOTE: tripli di Poma, Ferrini ed Epifano, doppi di Teahen, Poma ed Epifano.

 
OSPITI D'ECCEZIONE AL DEBUTTO DELLA T&A
Venerdì 14 Aprile 2017 08:42    PDF Stampa E-mail

Ospiti d’eccezione al primo appuntamento stagionale della T&A San Marino. Sulle tribune del diamante di Serravalle, per la prima partita dell’anno con Padova, saranno presenti gruppi di giocatori di baseball e softball provenienti dalla Germania, in visita questa settimana per lo spring training di Pasqua. Tra i tecnici da segnalare Tony Graffanino, ex giocatore di Major League che nel corso della sua carriera di 13 anni ha vestito le casacche di Braves, Devil Rays, White Sox, Royals, Red Sox, Brewers e Indians. 

 
SI COMINCIA, T&A VS PADOVA
Giovedì 13 Aprile 2017 10:20    PDF Stampa E-mail

Il weekend prepasquale regala diamanti che si accendono, di sera, per l’avvio dell’Ibl 2017. Si comincia con la prima fase che prevede partite di sole andata e due gironi, quello A con UnipolSai Fortitudo Bologna, Nettuno, Padule Sesto Fiorentino e Parma. Nel B T&A San Marino, Rimini Baseball, Tommasin Padova e Novara. La seconda fase, che comincerà già il 5 maggio, prevede invece l’unione dei due gironi e 14 turni per squadra, con doppia gara ogni fine settimana ma anche andata e ritorno.

Tutto pronto in Italia e tutto pronto anche a Serravalle, con lo stadio di casa che ospiterà il debutto stagionale di una T&A rinnovata ma ancora vogliosa di divertirsi e di dare del filo da torcere a tutte. Si gioca domani, venerdì 14, e dopodomani, sabato 15, sempre con playball alle 20.30. L’avversario è il Tommasin Padova.

“Sono punti che valgono per la classifica, quindi dobbiamo provare subito a cominciare bene – dichiara il manager della T&A, Marco Nanni -. Vincere aiuta a vincere e genera entusiasmo, un circolo virtuoso per attaccare nel migliore dei modi questa Ibl 2017. Negli ultimi test di Parma ho visto una squadra pronta e concentrata, che ha vinto due gare nonostante alcune difficoltà oggettive. Sono contento, i ragazzi hanno già mostrato di saper reagire con volontà e determinazione”.

Arriva Padova e sicuramente non va sottovalutata. Fu proprio la T&A a tenere a battesimo l’esordio della squadra veneta in Italian Baseball League il 4 aprile 2014. In gara1 fu vittoria per i Titani ma già il giorno successivo, sabato 5, arrivò il primo, storico hurrà per il Tommasin.

“I nostri primi avversari sono cambiati tanti rispetto al recente passato – prosegue Nanni -. Un anno zero per loro, ma sicuramente avranno entusiasmo e di questo dovremo tenere conto. Bisogna cominciare alla grande”.

Sarà la partita di due ex come Epifano e Ferrini, oggi in casacca T&A pronti a rinforzare il diamante. Sarà anche una doppia sfida molto interessante per capire come si affronterà la nuova formula col doppio impegno settimanale. Per la T&A in gara1 sono pronti Quevedo, Perez, Morreale e Camacho a lanciare, mentre in gara2 spazio a Florian, Cherubini, Oberto e Coveri.

 


Pagina 2 di 95