logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
FINAL FOUR DI COPPA, LE PAROLE DI MARCO NANNI
Venerdì 15 Settembre 2017 11:58    PDF Stampa E-mail

Siamo al finale di stagione. La T&A, che il dolce non se l’è gustato, punta almeno al caffè, rappresentato da questa Final Four di Coppa Italia che si giocherà allo stadio dei Pirati di Rimini domani, sabato 16 settembre, e dopodomani, domenica 17. Il calendario dell’evento prevede per le 15 di domani la sfida tra T&A e Bologna, mentre alle 20.30 i padroni di casa di Rimini affronteranno Novara. Il giorno successivo, domenica, spazio alle finale con playball alle 15. Nella T&A saranno assenti, perché già partiti, Ascanio, Nieve e Kimborowicz. Out per problemi fisici Imperiali e in forte dubbio anche Erik Epifano. Sull’interbase sarà decisivo l’ultimo allenamento.

Marco Nanni, qual è l’approccio della T&A alla Coppa?

“È una competizione importante con un titolo in palio che fa bacheca. Per due squadre, Bologna e Novara, c’è anche in ballo la qualificazione alla Coppa Campioni e dunque è un impegno con tanti significati”

San Marino e Rimini il pass per l’edizione 2018 della massima competizione europea l’hanno già staccato, le altre due se lo devono guadagnare in questo weekend…

“Purtroppo si gioca a fine stagione, con tutto ciò che ne consegue. Come San Marino Baseball, nelle riunioni precampionato, avevamo appoggiato proposte di Coppa Italia da giocarsi durante la stagione, ma alla fine è andata così e adesso ragioniamo sul campo. È un trofeo e come tale va preso. La formula della Final Four mi piace”

Come si disporrà in campo la T&A?

“Il lanciatore partente sarà Quevedo, mentre i rilievi dipenderanno dall’andamento della partita e dal momento contingente. Abbiamo il dubbio di Epifano, ma la soluzione alternativa è già pronta. Bologna? Alla Final Four sono arrivate quattro squadre sicuramente importanti. L’UnipolSai si presenta da sola, ma anche Novara, che affronterà Rimini nel match serale, sta esprimendo un gran baseball. Saranno delle belle partite”