logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
DOPPIA VITTORIA A PARMA (2-0, 8-5)
Sabato 08 Aprile 2017 17:25    PDF Stampa E-mail

Proprio come il manager Nanni aveva chiesto nell’immediata viglia di questo doppio appuntamento sul diamante ducale, la T&A affronta gli ultimi test precampionato con la testa giusta. Con concentrazione, determinazione e approccio da campionato. Da Parma arrivano buoni segnali: due vittorie, crescita di condizione e di rendimento per tanti ragazzi e ottima mentalità.

Nel primo match i pitcher stranieri presentati sul monte hanno garantito totale affidabilità e hanno lasciato a zero punti la squadra locale. Per la T&A il partente è stato Quevedo, impiegato per quattro riprese, poi dopo di lui spazio a Morreale (1 inning), Perez (2) e Camacho (2 per la salvezza). Nel box, al di là del punteggio finale (2-0 per San Marino), tante buone notizie e soprattutto discreta continuità nell’approccio ai turni in battuta. Da segnalare le tre valide per Sebastiano Poma (leadoff) e le due di Chiarini (dh), per il resto valide anche per Avagnina, Ermini, Epifano, Imperiali e Pulzetti. In difesa la T&A si è schierata con Albanese a ricevere, Imperiali in prima, Pulzetti in seconda, Ferrini in terza ed Epifano interbase. Esterni Ermini, Poma e Avagnina.

Qualche cambiamento in difesa nel secondo match, affrontato da San Marino con Cit a ricevere, Imperiali in prima, Babini in seconda, Ferrini in terza ed Epifano interbase. Esterni Avagnina, Poma e Pulzetti, battitore designato Nick Morreale. Dopo il punto T&A arrivato in apertura di match, Parma si porta in vantaggio per la prima volta in giornata con due punti segnati nella parte bassa del 1° su Florian. Al cambio di campo però la T&A torna subito a fare la voce grossa e mette insieme un big inning da 4 segnature che ribalta di nuovo l’incontro (5-2). Un punto anche al terzo e divario tra i due team che si allarga ulteriormente (6-2). Per San Marino, dopo i 3 inning da partente di Fraylin Florian, ci sono 2 riprese lanciate da Cherubini e una da Coveri, che però al 6° subisce i due punti che consentono a Parma di riavvicinarsi (6-4). Oberto, che poi chiuderà la gara con gli ultimi due inning (se ne sono giocati 8), al 7° subisce un punto (6-5), ma Albanese e compagni chiudono ogni discorso nella parte bassa della stessa ripresa grazie a un triplo di Cit che porta a casa Epifano (doppio) e Morreale (base ball).