logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
IBL 1
PARTE LA SEMIFINALE, NEWS SAN MARINO
Mercoledì 17 Agosto 2022 12:10    PDF Stampa E-mail

È tempo di semifinale playoff e il San Marino Baseball è atteso alla sfida con la Spirulina Becagli Grosseto, seconda nel girone B di poule scudetto. Si parte domani alle 20.30 a Serravalle…

«Lancerà Centeno – rende noto Doriano Bindi -. Per il resto stiamo valutando la condizione di tutti per decidere il resto della rotazione e di chi scenderà in campo»

Partiamo dal monte e da chi è uscito anticipatamente nelle ultime partite, Quevedo e Da Silva. Come stanno?

«Verificheremo fino all’ultimo le loro condizioni e la possibilità di utilizzo. Non ci dovrebbero essere problemi ma comunque stiamo in guardia»

Passiamo a Celli, Pieternella e Batista…

«Celli continuerà a fare il dh, Pieternella invece ha risolto il problema alla spalla ed è a posto. Batista sta recuperando dall’infortunio al dito ma non partirà dall’inizio. Forse ci potrà dare una mano alla fine del match in difesa, vedremo come andrà la partita»

Detto dell’infermeria, resta il campo che è la cosa più importante. Tanta voglia di playoff nel gruppo. Qual è la chiave per questa semifinale?

«Quando si avvicina un appuntamento di questa importanza, la concentrazione sale di suo. Bisogna fare buoni turni in battuta e giocare al meglio, ben sapendo che abbiamo di fronte una squadra che può crearci difficoltà, come abbiamo verificato nelle tre partite giocate in stagione con loro. Grosseto non ha niente da perdere, è in fiducia e gioca con entusiasmo. Il loro monte di lancio straniero non è niente da male, dovremo stare attenti»

5-4, 2-0 e 9-1, i risultati del trittico di intergirone, con San Marino mai indietro nel punteggio ma con le prime due gare decisamente molto equilibrate (12 a 11 le valide per Grosseto) e la terza subito messa sui binari più favorevoli. I tre partenti più impiegati dal manager Jairo Ramos sono Jonathan Carbo (4-4, 2.25 nella seconda fase), Federico Cozzolino (2-2, 5.01) e Luis Gonzalez (2-0, 1.37), con utilizzo molto ampio da rilievo per Antonio Noguera (6-2, 1.29). Occhio anche a un ex come Oberto (2-0, 3.42) e a Bulfone (0-2, 5.29).

In battuta primo per media Jorge Barcelan (333) e dietro di lui Shakir Albert (309), elemento dall’alta predisposizione a battere extra-base (13 doppi, 1 triplo e 2 fuoricampo su 30 valide). Buon rendimento per Vaglio (284), Loardi (275) ed Herrera (272).

 
SAN MARINO RIABBRACCIA HENRY CENTENO
Martedì 16 Agosto 2022 09:57    PDF Stampa E-mail

Il San Marino Baseball riabbraccia Henry Centeno e comunica ufficialmente che il giocatore sarà a disposizione dello staff tecnico nei prossimi playoff che partiranno giovedì a Serravalle.

Il giocatore torna sul Titano dopo la felice parentesi del 2021, quando fornì un aiuto sostanziale alla squadra per la conquista dello scudetto. Le sue statistiche dello spezzone di stagione giocato l’anno scorso raccontano di 3 gare vinte e 0 perse e di una media ERA di 0.81. In 33.1 inning, 42 strikeout e 9 basi ball. Nella serie finale con Bologna, 9.1 inning, 1 vinta e 0 perse, 18 strikeout e 3 basi ball.

Il lanciatore venezuelano, che compirà 28 anni il prossimo 24 agosto, è reduce dalla stagione messicana con i Mariachis de Guadalajara.

 
DA 0-8 A 9-8, SAN MARINO VINCE CON 9 PUNTI AL 7°
Domenica 14 Agosto 2022 00:09    PDF Stampa E-mail

L’ultima partita di Poule Scudetto è anche la più bizzarra. Sotto 0-8 fino al 7°, San Marino rimonta e vince grazie a un ultimo attacco da 9 punti. C’è di tutto in questa gara3 col Parmaclima, inutile dal punto di vista della classifica ma decisamente particolare e inedita per svolgimento e storia.

LA CRONACA. Gli emiliani sembrano mettere al sicuro il match con 4 punti al 1° e 3 al 2° su un Palumbo dall’impatto non efficace. La partita inizia con la base ball a Koutsoyanopulos, poi di seguito quattro singoli per Desimoni, Joseph (0-1), Mineo e Gonzalez (0-3). Non solo, perché poi arriva anche un lancio pazzo che vale lo 0-4. Al 2° il Parmaclima apre una serie di doppi con due out e un uomo in base: quello di Joseph porta a casa lo 0-5, quello di Mineo lo 0-6 e quello di Gonzalez lo 0-7. Al 3°, con Mazzocchi sul monte, il Parma mette a segno l’ottavo punto grazie a doppio di Sambucci, singolo di Rodriguez e volata di sacrificio di Talevi per lo 0-8.

Sembra oggettivamente andata, anche perché dopo la valida in apertura di Ferrini, San Marino aspetterà il 6° per un’altra hit (Morresi). Il 6° è anche un inning con tanti rimpianti, con i titani che non segnano nonostante una situazione di basi piene e un out.

Sul monte trovano spazio, dopo Palumbo (2 inning) e Mazzocchi (1), anche Di Raffaele (1), Peluso (1) e Kourtis (2). L’attacco degli ospiti non segna più, ma il vantaggio rimane di otto punti fino all’ultimo attacco.

E in quel momento accade l’impensabile. L’inning comincia con Lorenzo Di Fabio a correre in prima dopo un lancio pazzo su terzo strike e dopo di lui arriva la valida di Ferrini. Sulla rimbalzante di Celli, il pitcher Diaz sbaglia il tiro in prima, permettendo così l’arrivo a casa di due punti (2-8). La vera rimonta è ancora lontana, ma quel che succede nei successivi turni in battuta comincia a far cambiare idea a tutti. Leonora tocca il singolo del 3-8, Ustariz lo segue con un’altra valida e per Morresi c’è la base ball che riempie i cuscini. Epifano colpisce il singolo del 4-8, mentre per Pulzetti c’è la base ball che fa entrare automaticamente il punto del 5-8. A quel punto, a basi piene, alla battuta c’è addirittura il punto del sorpasso. L’attacco trova uno stop con le eliminazioni al piatto di Di Raffaele e Di Fabio, ma torna a essere pungente subito dopo col singolo da due punti di Ferrini per il 7-8. A quel punto l’impensabile sembra potersi materializzare davvero. Sul monte del Parmaclima c’è un cambio, con Habeck al posto di Diaz. Il rilievo deve affrontare Celli, non un cliente qualunque, e la sfida è vinta dal giocatore dei Campioni d’Italia. Per Federico una legnata sull’esterno centro che fa entrare due punti, quello del pari e quello del sorpasso. Finisce 9-8 una partita surreale ma che consente a San Marino di chiudere col sorriso questa poule scudetto.

Giovedì a Serravalle scatta la semifinale playoff con Grosseto. Serie al meglio delle sette partite.

SAN MARINO BASEBALL – PARMACLIMA 9-8

PARMACLIMA: Koutsoyanopulos ec/ed (1/2), Desimoni (Flisi 0/2) es (1/2), Joseph ss/ec (2/4), Mineo r (3/4), Gonzalez ed/3b (3/4), Astorri dh (0/4), Sambucci 1b (2/4), Rodriguez (Battioni 3b/ss 0/2) 3b (1/2), Talevi 2b (1/2).

SAN MARINO: Ferrin 3b (3/4), Celli dh (1/3), Leonora 1b (1/4), Ustariz ed (1/3), Morresi r (1/2), Epifano ss (1/3), Pulzetti ec (0/3), Lo. Di Raffaele 2b (0/4), Di Fabio es (0/4).

PARMACLIMA: 431 000 0 = 8 bv 14 e 3

SAN MARINO: 000 000 9 = 9 bv 8 e 0

LANCIATORI: Lugo (i) rl 4, bvc 1, bb 4, so 7, pgl 0; Diaz (L) rl 2.2, bvc 6, bb 2, so 7, pgl 4; Habeck (f) rl 0.0, bvc 1, bb 0, so 0, pgl 0; Palumbo (i) rl 2, bvc 8, bb 1, so 3, pgl 7; Mazzocchi (r) rl 1, bvc 2, bb 1, so 1, pgl 1; Lu. Di Raffaele (r) rl 1, bvc 2, bb 0, so 1, pgl 0; Peluso (r) rl 1, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 0; Kourtis (W) rl 2, bvc 1, bb 0, so 2, pgl 0.

NOTE: doppi di Joseph, Mineo, Gonzalez e Sambucci.

 
SAN MARINO VINCE GARA2 4-1 E SI AGGIUDICA IL GIRONE A
Sabato 13 Agosto 2022 17:05    PDF Stampa E-mail

Il San Marino Baseball vince 4-1 gara2 col Parmaclima ed è matematicamente primo nel girone A di Poule Scudetto a una partita dalla fine. L’avversario di semifinale sarà la Spirulina Becagli Grosseto, seconda nel raggruppamento B, con la serie che comincerà sul Titano giovedì 18.

Nel 4-1 con i ducali il vincente è Tiago Da Silva, il perdente Fabiani e l’autore della salvezza Quattrini. Nel box sammarinese da segnalare il 3/3 di Leo Ferrini con un singolo, un doppio e un fuoricampo.

LA CRONACA. Inizio scoppiettante per l’attacco dei padroni di casa. Ferrini apre con un doppio al primo lancio della partita di Fabiani e Celli lo segue con un singolo. In situazione di uomini agli angoli, un tiro in prima sbagliato di Fabiani fa avanzare i corridori e dunque genera l’1-0 per San Marino. A seguire ecco la valida di Angulo che spinge a casa il 2-0.

Al 2° i Titani mettono a segno un altro punto e lo fanno con due out a tabellone e nessun uomo in base. Epifano e Pulzetti sono bravi a guadagnare due basi ball, mentre per Ferrini c’è il singolo che vale il 3-0.

L’impatto di Tiago Da Silva intanto è eccellente. Nei primi quattro inning il pitcher concede appena una valida (Desimoni) e una base ball (Mineo) al lineup avversario. Al 5° però, dopo il singolo di Gonzalez, l’eliminazione al piatto di Astorri e il primo ball a Rodriguez, deve uscire. Al suo posto Gabriele Quattrini, che concede la base a Rodriguez, trova l’eliminazione in seconda di Gonzalez, passa in base Talevi e poi elimina al piatto Flisi, entrato nel turno di Poma.

Nella parte bassa del 5° arriva il 4-0 e la firma è di Leo Ferrini, che manda la pallina oltre le recinzioni e permette alla squadra di allungare. Al cambio di campo il Parmaclima segna un punto con due valide e una base (pbc Gonzalez), mentre al 7° Quattrini non concede arrivi in prima.

San Marino vince 4-1 e si aggiudica il girone A.

SAN MARINO BASEBALL – PARMACLIMA 4-1

PARMACLIMA: Koutsoyanopulos dh (0/3), Desimoni es/ec (2/3), Joseph ss (0/3), Mineo r (0/1), Gonzalez ed (2/3), Astorri 1b (0/3), Rodriguez 3b (0/2), Talevi 2b (0/2), Poma (Flisi 0/2) ec (0/1).

SAN MARINO: Ferrini 3b (3/3), Celli dh (1/3), Angulo 2b (1/3), Lino r (0/3), Ustariz 1b (0/2), Leonora es (0/3), Morresi (Di Fabio 0/1) ed (0/2), Epifano ss (0/1), Pulzetti ec (0/1).

PARMACLIMA: 000 001 0 = 1 bv 4 e 1

SAN MARINO: 210 010 X = 4 bv 5 e 0

LANCIATORI: Fabiani (L) rl 4.1, bvc 5, bb 2, so 3, pgl 4; Capellano (r) rl 1.2, bvc 0, bb 1, so 1, pgl 0; Da Silva (W) rl 4.1, bvc 2, bb 1, so 7, pgl 0; Quattrini (S) rl 2.2, bvc 2, bb 3, so 3, pgl 1.

NOTE: fuoricampo di Ferrini (1p. al 5°); doppio di Ferrini.

 


Pagina 6 di 107