logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
IBL 1
GARA2, COLLECCHIO - SAN MARINO 5-6
Sabato 06 Agosto 2022 18:17    PDF Stampa E-mail

Gara2 è di San Marino. I Campioni d’Italia si aggiudicano per 6-5 la partita del sabato pomeriggio grazie a un inizio eccellente dell’attacco e alla tenuta nel finale. Collecchio accorcia con due homer, ma a essere decisivo, a conti fatti, è stato il fuoricampo da un punto di Jesus Ustariz al 5°. Pitcher vincente Peluso, perdente Santana, salvezza per Quattrini.

LA CRONACA. L’attacco sammarinese comincia in maniera devastante e in un quarto d’ora dall’inizio della partita, con un out a tabellone, produce cinque punti. Ferrini giudica bene i primi lanci di Santana e raggiunge la prima dopo quattro ball, dopo di lui Celli tocca un singolo e allo stesso modo c’è Angulo a colpire la valida del vantaggio: 1-0. Ustariz prosegue nel trend positivo col doppio del 2-0, mentre per Leonora c’è la volata di sacrificio che vale il 3-0. Nel box è la volta di Pieternella e nel suo turno succede di tutto. Prima l’esterno destro dei Campioni d’Italia si colpisce sul piede sul secondo lancio di Santana poi, più avanti nel conto, gira la mazza in maniera magistrale per il fuoricampo da due punti che vale il 5-0. Per la botta al piede Pieternella dovrà poi uscire e lasciare spazio a Di Fabio.

Nella parte bassa di un primo inning lunghissimo, Collecchio trova subito modo di accorciare. Il leadoff Mantovani, proprio come Ferrini, è in base dopo quattro ball. Dopo di lui c’è l’out su Benetti ma anche il fuoricampo al centro di Monzon, una legnata da due punti che vale il 2-5. L’attacco di casa prosegue riempendo le basi (doppio di Pasotto, basi ball di Di Raffaele a Calasso e Gamberini), poi però la difesa va col doppio gioco sulla rimbalzante di Trolli e chiude l’inning.

Al 2° San Marino non produce segnature nonostante due uomini in posizione punto e al 3° Collecchio si avvicina ulteriormente. Lo fa con un altro fuoricampo da due punti, il terzo della serie dopo quello di gara1 e l’homer di inizio gara2. L’autore questa volta è Andrea Pasotto, che spinge a casa anche Monzon (doppio) per il 4-5. Sale sul monte Peluso che elimina Calasso (rimbalzante su Ferrini), ma poi subisce le valide da Gamberini e Trolli. Uomini agli angoli, ma Lori subito dopo batte verso la prima e Ustariz lo elimina senza assistenza.

Scampato il pericolo, i Titani tornano a segnare al 5° col solo-homer di Jesus Ustariz per il 6-4. Sul monte Peluso traghetta bene la partita per 2.2 inning dopo i 2.1 di Di Raffaele. Al 6° è la volta di Renee Mazzocchi, che elimina velocemente Trolli, Lori e Coffrini. Al 7° lo stesso pitcher mette in base Mantovani (base ball) e Benetti (singolo), poi Monzon batte in scelta difesa e Pasotto tocca un singolo in mezzo per il quinto punto emiliano: 5-6. Pericolo, perché in seconda c’è il punto del pari e in prima quello della vittoria di Collecchio.

San Marino si affida a Gabriele Quattrini nelle inedite vesti di closer e l’abituale partente di gara2 risponde alla grande. Calasso è eliminato al piatto e sulla volata di Gamberini è pronto Pulzetti. Finisce 6-5.

CAMEC COLLECCHIO – SAN MARINO BASEBALL 5-6

SAN MARINO: Ferrini 3b (1/3), Celli dh (2/4), Angulo 2b (2/4), Ustariz 1b (2/4), Leonora es (0/3), Pieternella (Di Fabio 0/1) ed (1/1), Morresi r (0/3), Epifano ss (1/3), Pulzetti ec (0/3).

COLLECCHIO: Mantovani ec (0/2), Benetti 2b (1/4), Monzon ss (2/4), Pasotto ed (3/4), Calasso 3b (1/3), Gamberini r (1/3), Trolli es (1/3), Lori dh (0/3), Coffrini 1b (0/3).

SAN MARINO: 500 010 0 = 6 bv 9 e 0

COLLECCHIO: 202 000 1 = 5 bv 9 e 0

LANCIATORI: Lu. Di Raffaele (i) rl 2.1, bvc 4, bb 3, so 2, pgl 4; Peluso (W) rl 2.2, bvc 3, bb 0, so 3, pgl 0; Mazzocchi (r) rl 1.1, bvc 2, bb 1, so 1, pgl 1; Quattrini (S) rl 0.2, bvc 0, bb 0, so 1, pgl 0; Santana (L) rl 5, bvc 8, bb 2, so 3, pgl 6; Bertolini (r) rl 1, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 0; Dallaturca (f) rl 1, bvc 0, bb 0, so 0, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Pieternella (2p. al 1°), Ustariz (1p. al 5°), Monzon (2p. al 1°) e Pasotto (2p. al 3°); doppi di Angulo, Ustariz, Monzon e Pasotto.

 
GARA1, SAN MARINO - COLLECCHIO 5-2
Venerdì 05 Agosto 2022 22:19    PDF Stampa E-mail

Il San Marino Baseball vince gara1 con Collecchio per 5-2, con match risoltosi coi tre punti nella parte bassa del 6° inning dopo il pari sul 2-2 arrivato col fuoricampo di Gamberini. Il vincente è Rienzo, perdente Maduro. Quattro le valide sammarinesi, una per Collecchio.

LA CRONACA. San Marino spreca al 1° con prima e seconda occupata (battuta in doppio gioco) e anche al terzo con le basi piene. Al 4° però passa. Con un uomo in base e due out, la prima valida dell’incontro è anche quella che decreta il vantaggio sammarinese: singolo di Epifano e 1-0 a tabellone. Subito dopo nel box c’è Luca Pulzetti, che batte una rimbalzante insidiosa a sinistra sulla quale c’è un’assistenza imprecisa in prima: errore di tiro e San Marino che va a segnare il 2-0.

Sul monte intanto Quevedo è perfetto. Per lui nessun arrivo in base concesso per quattro riprese e due terzi. Poi il turno di Benetti, che finisce con una base ball, e soprattutto, subito dopo, il lungo fuoricampo al centro di Gamberini. In un attimo Collecchio mette a segno la prima valida della partita (sarà poi l’unica) e sigla anche il pareggio: 2-2. Quevedo chiude poi l’inning ed esce dopo un’eliminazione al 6° con un bilancio eccellente: una valida concessa, una base ball e ben 11 strikeout. Entra Rienzo, che concede una base ma poi chiude in scioltezza.

Nella parte bassa della stessa ripresa i padroni di casa costruiscono la vittoria. La base ball in apertura a Leonora costa il cambio al partente Maduro. Entra Ruiz, con Pieternella che esegue il bunt e soprattutto Morresi che va col doppio a sinistra che vuol dire 3-2. Epifano è eliminato al piatto e subito dopo Pulzetti tiene viva la ripresa con un gran triplo a destra che porta a casa il quarto punto: 4-2. Sulle ali dell’entusiasmo arriva anche il doppio di Ferrini del 5-2 e dunque un vantaggio piuttosto consistente. Al 7° Rienzo chiude senza punti subiti, San Marino vince gara1 col punteggio di 5-2.

SAN MARINO BASEBALL – CAMEC COLLECCHIO 5-2

COLLECCHIO: Mantovani ec (0/3), Daddi dh (0/2), Monzon ss (0/3), Pasotto ed (0/3), Calasso 3b (0/3), Benetti 2b (0/1), Gamberini 1b (1/3), Melegari es (0/2), Sorrentino r (0/2).

SAN MARINO: Ferrini 3b (1/4), Celli dh (0/1), Angulo 2b (0/1), Ustariz 1b (0/3), Leonora es (0/1), Pieternella ed (0/2), Morresi r (1/3), Epifano ss (1/3), Di Fabio (Pulzetti 1/2) ec (0/0).

COLLECCHIO: 000 020 0 = 2 bv 1 e 1

SAN MARINO: 000 203 X = 5 bv 4 e 0

LANCIATORI: Maduro (L) rl 5, bvc 1, bb 7, so 2, pgl 2; Ruiz (r) rl 1, bvc 3, bb 0, so 1, pgl 2; Quevedo (i) rl 5.1, bvc 1, bb 1, so 11, pgl 2; Rienzo (W) rl 1.2, bvc 0, bb 2, so 1, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Gamberini (2p. al 5°); triplo di Pulzetti; doppi di Ferrini e Morresi.

 
TRIPLA SFIDA CON COLLECCHIO, GARA1 A SERRAVALLE
Giovedì 04 Agosto 2022 10:38    PDF Stampa E-mail

Due weekend al termine della Poule Scudetto, sei partite in totale da giocare prima della semifinale. Il San Marino Baseball ha in calendario le sfide con il Camec Collecchio e poi il Parmaclima, con in ballo prima o seconda posizione del girone A. Attualmente i Campioni d’Italia (19 vinte e 5 perse) sono primi con una lunghezza di vantaggio sui ducali (18-6), mentre Nettuno (7-17) e Collecchio (6-18) sono in lotta per la terza posizione. Nel girone B la Fortitudo Bologna è matematicamente prima (21-3) e Grosseto (13-11) ha un buon vantaggio sul Campidonico (9-15) nella settimana dello scontro diretto. Ultima posizione per Godo (3-21).

La sfida con Collecchio si giocherà su due campi. Domani, venerdì 5 agosto, le due squadre saranno di scena a Serravalle (playball alle 20). Sabato 6 invece doppia sfida nella città emiliana (16 e 20.30).

Doriano Bindi, come sta la squadra?

“Ferrini ha recuperato e sarà disponibile a rientrare nel suo ruolo. Celli invece ha ancora qualche problema e sarà dh. La partita di sabato scorso ci ha anche lasciato in eredità l’infortunio di Batista al dito mignolo scivolando in seconda. Attualmente non è a disposizione, se ne riparlerà tra due settimane”.

Qual è la tua valutazione delle partite col Nettuno?

“Dopo una buonissima striscia ci sta di aver faticato un po’ di più. Avremmo potuto essere più incisivi in battuta in gara2, è vero, ma c’è da dire che Pecci sta lanciando davvero bene. Partita completa con Grosseto, poi nessun punto subito con Bologna in 5 inning e alla fine partita completa con noi senza subire punti. L’importante da parte nostra era la reazione e direi che quella si è vista”

Come valuti Collecchio?

“Squadra pericolosa, lo si è visto all’andata quando ci strapparono subito gara1. Bisogna giocare al meglio per vincere ed è quello che vogliamo fare. Sarà fondamentale tenere sotto controllo le partite e cercare di non far aumentare il loro entusiasmo inning dopo inning”

La rotazione dei lanciatori sarà la stessa vista con il Nettuno?

“No, questa volta cambieremo dando un turno di riposo a Quattrini, che ha sempre lanciato tanto quest’anno ed è giusto che si prenda una settimana di pausa dal ruolo di partente. Poi è chiaro che se ce ne fosse bisogno sarebbe a disposizione da rilievo, ma l’idea è di farlo riposare. Al suo posto lo starter sarà Luca Di Raffaele. In gara1 ci sarà Quevedo, in gara3 Palumbo”

 
RISCATTO SAN MARINO IN GARA3: 10-2
Sabato 30 Luglio 2022 23:24    PDF Stampa E-mail

Il San Marino Baseball fa suo il trittico con il Nettuno grazie a una rimonta e a una fuga arrivata tutta nella parte bassa del sesto inning. In svantaggio per 1-2, i padroni di casa hanno messo a segno un big inning da 9 punti, chiudendo definitivamente ogni discorso dopo essere stati sotto per diverso tempo durante la partita. Sul monte il vincente è Fernando Baez, nel box da segnalare il 2/2 con due doppi e due basi ball per Celli, ma anche il curioso dato che vede otto giocatori sammarinesi con almeno un punto battuto a casa.

LA CRONACA. Inizia forte San Marino, col back-to-back di doppi tra Celli (a destra) e Angulo (a sinistra) e con il vantaggio di 1-0 che così si materializza subito al 1°. Palumbo intanto concede qualcosa tra 1° e 2° e al terzo capitola. Apre Sellaroli col singolo, Noguera lo sposta in seconda col bunt, per Giordani e Novoa ci sono le basi ball. I cuscini sono pieni e basta così un giro di mazza, quello di Mercuri, per il singolo da due punti, quello che ribalta tutto sul 2-1 per i tirrenici.

L’attacco sammarinese guadagna qualche base ball, ma nella fase centrale della gara non riesce a incidere per portare a casa punti. Il monte di lancio tiene la partita in bilico, con Nettuno che al 6° potrebbe scappare ma con Baez a infilare lo strikeout su Colasante in situazione di basi piene. Scampato il pericolo, la squadra trova il big inning al cambio di campo. Sul monte nettunese c’è il cambio, con Taschini al posto di un Colasante da 106 lanci. Il rilievo non ha un impatto facile, con Pieternella ad arrivare in prima grazie alla base ball e con Morresi ed Epifano a mettere a segno due bunt validi su cui la difesa non trova le contromisure. Pulzetti, da pinch hitter, guadagna una base ball che vale il punto del 2-2 automatico, mentre Ferrini è colpito per il 3-2. Esce Taschini ed entra Camilo Nunez, ma Celli lo accoglie subito con un doppio che spacca in due la partita: entrano due punti e San Marino vola su un 5-2 tonificante e foriero di buoni auspici. L’attacco non si ferma: per Angulo c’è la base ball, Ustariz va con la volata di sacrificio del 6-2 e sulla battuta di Leonora c’è l’errore della difesa per il 7-2. Non solo, perché poi arriva un gran triplo di Pieternella che porta a casa i due punti del 9-2 e la grounder di Morresi per il 10-2.

Al 7° Baez colpisce subito Sellaroli, ma poi va diretto e deciso non concedendo più nulla: Noguera è eliminato al volo, Giordani e Novoa vanno K. San Marino vince 10-2.

SAN MARINO BASEBALL – NETTUNO BASEBALL CLUB 1945 10-2

NETTUNO: Sellaroli 2b (1/3), Noguera ed (1/3), Giordani ec (0/3), Novoa r (0/2), Mercuri ss (1/3), Liguori es (0/2), Trinci 1b (1/3), Venditti 3b (1/2), Colasante l (0/3).

SAN MARINO: Ferrini 3b (0/3), Celli dh (2/2), Angulo 2b (1/3), Ustariz 1b (1/2), Leonora es (0/4), Pieternella ed (1/3), Morresi r (1/3), Epifano ss (1/4), Di Fabio (Pulzetti) ec (0/2).

NETTUNO: 002 000 0 = 2 bv 5 e 2

SAN MARINO: 100 009 X = 10 bv 7 e 0

LANCIATORI: Colasante (i) rl 5, bvc 3, bb 4, so 6, pgl 1; Taschini (L) rl 0.0, bvc 2, bb 2, so 0, pgl 5; Camilo Nunez (f) rl 1, bvc 2, bb 1, so 0, pgl 2; Palumbo (i) rl 4, bvc 4, bb 3, so 5, pgl 2; Peluso (r) rl 1.2, bvc 1, bb 2, so 4, pgl 0; Baez (W) rl 1.1, bvc 0, bb 0, so 3, pgl 0.

NOTE: triplo di Pieternella; doppi di Trinci, Celli (2) e Angulo.

 


Pagina 8 di 107