logo 30

Banner
Banner
Banner
Banner
POULE SCUDETTO; SI COMINCIA DA GROSSETO
Giovedì 25 Maggio 2023 11:15    PDF Stampa E-mail

Comincia la Poule Scudetto, con due gironi da cinque squadre che promuoveranno ai quarti di finale le prime quattro classificate. San Marino, inserito nel gruppo G assieme a Bologna, Parma, Senago e Big Mat Grosseto, partirà proprio dalla trasferta in terra di Maremma.

Lo ricordiamo: si passa da due partite da nove inning a tre da sette. Allo Jannella si comincia domani, venerdì 26 maggio, alle ore 20.30. Si prosegue poi sabato 27, con gare previste per le 16 e per le 20.30.

Sul monte il Big Mat ha presentato fin qui come partenti Garcia del Toro (2-0, 1.42) e Mattia Sireus (3-1, 3-60). Nel box tanti giocatori hanno mostrato grande produttività ed efficacia come Funzione (526 di media battuta), Diaz (476 e leader dei fuoricampo con 4), Backstrom (441) e Rodriguez (391).

San Marino risponde con dieci giocatori sopra 346 di media battuta, con Celli leader assoluto in campionato a quota 568 (Epifano è terzo a 485, Dudley Leonora quinto a 467). Sul monte è ancora immacolato il percorso di Kourtis e Baez, che non hanno subito punti, ma sono eccellenti anche i rendimenti dei due partenti storici, Quevedo (1.13) e Di Raffaele (2.14).

Doriano Bindi, non male questo girone G…

“Meglio così, resteremo sempre concentrati per partite di buon livello. È vero, ne passano quattro su cinque e questo è sicuramente uno scenario particolare, ma intanto cominciamo. Le favorite? Difficile dirlo, l’importante è restare sempre sul pezzo”

Si comincia da Grosseto, qual è la tua valutazione sul Big Mat?

“Squadra tosta, con parecchi giocatori di valore che possono incidere. Di sicuro se non giochi ad un buon livello rischi tanto. Grosseto è squadra di buonissima qualità”

Quanto cambia passare da nove a sette inning e da due a tre partite?

“Cambia tanto. Devi avere dei lanciatori in aggiunta, anche se le riprese in più, in teoria, sono solo tre. È sicuramente più difficile”

Quale sarà la rotazione dei lanciatori?

“Cominceremo con Hernandez, poi Di Raffaele e Quevedo, al quale lasceremo un giorno di riposo in più dopo il recupero di domenica scorsa con Macerata”